Riportata in superficie la prima delle sei piattaforme

RIPORTATA IN SUPERFICIE LA PRIMA DELLE SEI PIATTAFORME UTILIZZATE DA MICOPERI NELLE FASI DI RECUPERO DEL RELITTO DELLA CONCORDIA

rimozione recupero piattaforme pulizia fondali micoperi isola del giglio giglionewsProseguono a cura di Micoperi Spa,  all’Isola del Giglio, i lavori di pulizia del fondale nel tratto di mare interessato dal naufragio della Costa Concordia. In questi giorni cade il primo anniversario del rigalleggiamento e della partenza della nave per Genova, dove è in programma lo smantellamento.

“Sull’isola abbiamo 195 persone operative – commenta l’ad dell’azienda di Ravenna, Silvio Bartolotti – che sono impegnate nei lavori di pulizia del fondale per restituirlo nelle condizioni in cui si trovava prima del naufragio. Dello stato di avanzamento dei lavori sono costantemente informate sia le autorità che la cittadinanza”.

rimozione recupero piattaforme pulizia fondali micoperi isola del giglio giglionewsIeri è stata riportata in superficie la prima delle sei piattaforme che, assieme ai sacchi di cemento, hanno costituito il ‘falso fondale’ sul quale è stata appoggiata la Concordia dalla fase di ribaltamento in poi.

La piattaforma è stata sollevata dalla Micoperi 30. In questa prima fase verranno rimosse quattro piattaforme che con il pontone Mic 2 verranno trasferite, al termine della prima settimana di agosto, alla base Micoperi di Ortona. Le ultime due strutture verranno, invece, rimosse e trasferite a fine agosto.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

paolo rosalba muti isola del giglio giglionews

“Navi e comandanti”: intervista inedita a Paolo Muti

“Navi e comandanti”: intervista inedita a Paolo Muti Vi presentiamo di seguito un’intervista-racconto della collega …

Lascia un commento