Cala Molella ritorna al suo antico splendore

foto Stefano Feri

stemma comune isola del giglio giglionews

COMUNE ISOLA DEL GIGLIO
Provincia di Grosseto

La giornata di “Puliamo il mondo” dedicata alla pulizia di una delle più belle e rinomate calette dell’isola
CALA MOLELLA TORNA AL SUO ANTICO SPLENDORE

Grazie alla collaborazione con la società Micoperi che si è occupata dello smaltimento, i volontari hanno riportato la caletta al suo stato originale.

Una giornata dedicata alla pulizia di Cala Molella, una delle più belle e rinomate calette dell’isola, interessata da una ventina d’anni da una “soletta” di catrame probabilmente proveniente da qualche “lavaggio” di cisterna fatto al largo e poi depositatosi proprio lì.

E’ questo il risultato della campagna “Puliamo il mondo” realizzata da Comune Isola del Giglio, Legambiente con la collaborazione di Micoperi e Capitaneria di Porto che ha operato direttamente attraverso il supporto di alcuni volontari.

Negli anni c’erano state numerose segnalazioni e richieste di intervento, ma la difficoltà delle operazioni e soprattutto il costo di smaltimento del rifiuto rendevano quasi impossibile l’azione. Una volta per tutte, grazie alla collaborazione con la società Micoperi che si è occupata dello smaltimento, i volontari hanno riportato la caletta al suo stato originale.

Le operazioni non sono state semplici perché una volta rimosso il materiale, lo stesso è stato imbarcato prima su un piccolo barchino, poi trainato a Giglio Porto, scaricato sul pontile e quindi immesso nei big bags che poi sono stati prelevati dalla Micoperi. Ci sono voluti ben tre viaggi da Cala Molella a Giglio Porto e mentre un gruppo operava la rimozione, l’altro trasferiva il materiale.

Una bellissima operazione conclusasi nel migliore dei modi.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

vele spiegate legambiente isola del giglio giglionews

Diario di Bordo di “Vele Spiegate”

Diario di Bordo di Vele Spiegate: rotta a sud su Formiche di Grosseto, Giannutri e …

Lascia un commento