programma san mamiliano 2016 isola del giglio castello giglionews

Ricostruiamo il Comitato San Mamiliano

RICOSTRUIAMO IL COMITATO SAN MAMILIANO

In seguito alle recenti dimissioni del direttivo del Comitato Festeggiamenti San Mamiliano, l’attuale gruppo di volontari rimasti vorrebbe invitare tutti gli interessati ad un incontro pubblico che si terrà martedì 11 aprile alle ore 21 presso la sala de I Lombi, nel quale discutere idee e progetti, ma soprattutto eleggere un nuovo direttivo che possa guidare il Comitato nel prossimo futuro.

San Mamiliano è una parte fondamentale della vita della nostra Isola ed è per questo importantissimo che noi giovani (e non solo) recuperiamo dentro di noi l’attaccamento a questa tradizione per far sì che non diventi solo un nostalgico ricordo.

Nella speranza di ritrovarci numerosi ed entusiasti, ci vediamo martedì sera!

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

scuola scuole incontro micoperi isola del giglio comune giglionews

Nuova Scuola Micoperi: incontro pubblico

Nuova Scuola Micoperi: incontro pubblico Si informano i Genitori e gli Insegnanti della SCUOLA PRIMARIA …

2 commenti

  1. Gian Piero Calchetti

    Per prima cosa, vorrei sapere chi sia, e mi scuso se la domanda dovesse sembrare impertinente, questo gentile signor Coppa, che, mettendosi, lodevolmente, a disposizione per la costituzione del Comitato, si definisce “figura istituzionale”. In secondo luogo, visto che, nel collaborare, ormai da anni, con “Giglionews, ho letto tante e tante polemiche (alcune anche di connotazione personale), relative alle dificcoltà di costituire o ricostituire questi “benedetti” comitati per i festeggiamenti di questa o quella frazione del Comune, mi permetto di chiedere, ed anche in questo caso mi scuso se la domanda dovesse essere ritenutata impertinente, perché mai, al cospetto di queste difficoltà ed di una realtà municipale, di fatto, abbastanza “risicata”, in termini di persone, su cui poter contare per organizzare tutto quel che s’addice a celebrazioni sacre e profane, non si provveda, facendo uso, al riguardo, di un minimo di buon senso ad istituire un “unico” Comitato per il Festeggiamenti, di cui, i Santi protettori, in veste, di beati, religiosamente ed umanamente, ecumenici, di certo, si compiacerebbero, che “serva” ogni aggregato urbano.
    Se non altro, per dimostrare, sia agli incolti, in merito a queste “faccende”, come me, sia agli “incliti”, residenti, migrati o “foresti”, di cui, tra l’altro, il Giglio, da sempre, mostra numeri assai significativi rispetto al totale della sua popolazione, se questi “benedetti” isolani sono “vincoli” o “sparpagliati”, ovvero contrapposti gli uni agli altri, siccome l’ordinaria e la straordinaria cronaca politica sembrerebbero, invero, attestare!

  2. A mio avviso in questo momento è molto importante non far morire il Comitato San Mamiliano. Come ho già accennato telefonicamente ad alcuni di voi volontari rimasti, resto a disposizione di tutti voi e soprattutto la mia figura istituzionale sarà assolutamente presente alla riunione per dare sostegno e per cercare in ogni modo di formare un direttivo. Sono sicuro che anche stavolta ce la faremo come abbiamo fatto a Giglio Porto con la San Lorenzo.
    Saluti

Lascia un commento