micoperi 30 isola del giglio giglionews

Pulizia fondali: Micoperi 30 torna al Giglio per ultima fase

Concordia: Micoperi 30 torna al Giglio per pulizia fondali

Sindaco, ‘Costa Crociere si ponga problema durata dei lavori’

E’ tornata all’Isola del Giglio alla vigilia di Pasqua. La Micoperi 30, imbarcazione simbolo dei lavori di rimozione della Costa Concordia naufragata il 13 gennaio 2012, è stata riconfigurata con un nuovo assetto per proseguire i lavori di pulizia dei fondali davanti all’isola toscana.

L’intervento riguarderà la rimozione del sedimento e del materiale cementizio nell’area anchor block – i blocchi utilizzati per ancorare le piattaforme al fondale. La fase finale, che dovrebbe terminare a Settembre, prevede delle operazioni di test operativi della durata stimata di 5, 7 giorni con condizioni meteo favorevoli.

A distanza di oltre cinque anni dal drammatico evento che causò la morte di 32 passeggeri, proseguono quindi i lavori di sistemazione dei fondali gigliesi dopo che il relitto, nel luglio 2014, era stato trasferito a Genova.

“Costa Crociere – commenta il sindaco Sergio Ortelli – dovrebbe porsi il problema, se ancora non lo avesse fatto, che siamo giunti ormai al sesto anno di interventi e di ‘occupazione’ del nostro mare e del nostro porto. ‘Un’occupazione’ della quale i gigliesi non hanno alcuna responsabilità ma di cui continuano a sopportarne l’enorme peso”.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

giannutri fornitura energia elettrica rifiuti isola del giglio giglionews

Giannutri: utenze morose, rischio spegnimento dissalatore

Giannutri: utenze morose, rischio spegnimento dissalatore E’ guerra di carte bollate a Giannutri tra il …

Lascia un commento