marco betti isola del giglio giglionews

Un ricordo di Marco Betti a 25 anni dalla scomparsa

Un ricordo di Marco Betti a 25 anni dalla scomparsa

Oggi a distanza di venticinque anni da quel tragico 3 settembre, vorrei ricordare Marco Betti ufficiale pilota della 46″ aereobrigata di base a Pisa, abbattuto in Bosnia con il suo aereo, insieme a tre suoi colleghi, mentre trasportava generi di prima necessità per quelle popolazioni martoriate dalla guerra.

Marco, figlio del grande Maro’, era un “gigliese” a tutto tondo, avendo passato la maggior parte delle sue vacanze di bimbo e di ragazzo sulla nostra isola. Anche da adulto, veniva spesso a trascorrere parte delle sue giornate libere al Giglio con  la famiglia. Memorabili i suoi passaggi di saluto con l’aereo sopra il Porto.

Una bella targa colorata lo ricorda nella piccola piazzetta prima della cala del Saraceno, luogo dei suoi giochi di bimbo.

Angelo Stefanini, 3 Settembre 2017

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

cordone ombelicale wilma baffigi isola del giglio giglionews palma silvestri

“Sei il mio cordone ombelicale con il Giglio”

“Sei il mio cordone ombelicale con il Giglio” La frase avvolgeva la mia figura lasciandomi …

Lascia un commento