portargentario seatrade amburgo isola del giglio giglionews

Successo di “PortArgentario” al Seatrade di Amburgo

Successo di “PortArgentario” al Seatrade di Amburgo

Positivo il bilancio della missione ad Amburgo che nei quattro giorni, dal 5 all’8 settembre, ha visto il consigliere comunale di Monte Argentario Chiara Orsini ed il consulente delegato al progetto Fabrizio Palombo, impegnati a presentare il progetto di sviluppo dei traffici e di promozione del territorio dell’Argentario e dintorni a livello internazionale Seatrade Europe. L’idea di “PortArgentario”, infatti, è nata nel 2015 sul Promontorio come iniziativa collegata al turismo nautico con particolare riferimento alla crocieristica, si è poi aperta alle comunità limitrofe ed ha raccolto, ad oggi, l’adesione di dieci Comuni (oltre a Monte Argentario, ci sono: Siena, Grosseto, Orbetello, Isola del Giglio, Capalbio, Castiglione della Pescaia, Manciano, Pitigliano, Roccalbegna) ed il partenariato di Enti ed Associazioni di categoria.

“Al Seatrade erano presenti quasi tutte le compagnie di navigazione che operano nel Mediterraneo ed in Europa, i porti e le destinazioni interessate al crocierismo e tutti i più importanti operatori del settore – riferisce il consigliere Orsini nel fare un resoconto della missione –  Siamo stati ospiti allo stand Italy di Assoporti, con noi era presente l’Autorità Portuale di Sistema di Livorno e questo ha maggiormente qualificato l’offerta della Maremma, nell’ambito del brand Toscana, così affermato in tutto il mondo. Devo dire che il riscontro è stato ottimo, prendendo parte a sessioni generali, a sessioni di lavoro su specifici argomenti e soprattutto nel corso di incontri individuali con le compagnie di navigazione, i tour operators e agenti generali, abbiamo potuto consolidare contatti ed allacciare nuovi rapporti, inserendoci con soddisfazione nei circuiti internazionali del turismo nautico e crocieristico, che è quello che più ci interessa”.

Un lavoro veramente importante – dunque quello portato avanti dai due rappresentanti argentarini – che darà sicuramente i suoi frutti, anche se sono necessari almeno due anni affinché le compagnie riescano a mettere in catalogo la nuova destinazione.

“Società quali Saga, Thomson Cruises, Silversea, Seabourn, Holland America Line, SeaDream Yacht Club, Seacloud ed altre hanno manifestato – ha continuato Chiara Orsini –  grande interesse per il nostro territorio, ancora poco conosciuto dal mondo della crocieristica e che può rappresentare per loro una nuova affascinante destinazione. Soprattutto nel corso degli incontri “1 a 1”, con i rappresentanti delle compagnie aderenti alla CLIA – Cruise Lines International Association, di cui anche PortArgentario fa parte, si sono potute proporre le offerte turistiche dei diversi partner del progetto, tutti si sono mostrati affascinati dal nostro territorio e si sono impegnati ad esaminare da subito la possibilità di includere l’Argentario ed il comprensorio limitrofo nei futuri itinerari come destinazioni privilegiate. Spero infine che l’interesse ricevuto possa consolidarsi in rapporti di collaborazione reali e duraturi. Con l’amministrazione comunale ci impegneremo in questo traguardo”.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

festa delle cantine isola del giglio castello giglionews

Festa delle Cantine il 28, 29 e 30 Settembre

Festa delle Cantine il 28, 29 e 30 Settembre Torna a fine Settembre all’Isola del …

Lascia un commento