“Baschetto in luce”: illuminiamo il Castello!

“Baschetto in luce”: illuminiamo il Castello!

Il Comitato San Mamiliano, con il patrocinio di Comune e Pro Loco, ha indetto la prima edizione del concorso “Baschetto in Luce”. Sono previste le due categorie “centro storico” e “fuori le mura” per le quali saranno premiate il 6 gennaio le più belle decorazioni esterne realizzate da privati o attività commerciali.

Nei giorni subito successivi a Natale la giuria, formata dai membri del Comitato, passerà per le case a fotografare le decorazioni; le immagini saranno poi pubblicate sulla pagina facebook del Comitato stesso sulla quale tutti potranno votare mettendo un like alla propria preferita.

Non è necessaria iscrizione, ma se qualcuno volesse fare delle segnalazioni può scrivere a comitatosanmamiliano@gmail.com.

Illuminiamo insieme il Castello!

baschetto in luce isola del giglio castello comitato san mamiliano giglionews

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

incontro scuola scuole anno scolastico isola del giglio comune giglionews

Anno scolastico 2018/2019: organici confermati

COMUNE ISOLA DEL GIGLIO Provincia di Grosseto ANNO SCOLASTICO 2018/2019: ORGANICI CONFERMATI L’Amministrazione comunale ha …

Un commento

  1. Gian Piero Calchetti

    Se lo mettete in luce,
    lo “storico” castello,
    come faceva il Duce
    che tutto sembrar
    voleva fosse bello,
    e, poi, ti combino’,
    quel gran macello,
    a causa della razza
    e del posto al sole,
    che, tosto, portò
    in ogni piazza,
    i nomi e le parole
    sul triste sacello,
    dell’immolata prole,
    siccome ad Orbetello,
    che, da illuminato,
    non e’ che sia rinato,
    che’ rimane quello,
    pur se più arioso ,
    curato e bello,
    di quando, governato
    era dal quei del P.D.,
    che, si sta a arrigidi’.

    Se lo mettete in luce,
    lo storico castello,
    non è che riducete
    il gran fardello
    d’imposte e tasse.
    di cui vi lamentate,
    chè, come vedrete,
    verranno sovrattasse
    che, poi, ben pagherete
    e pagheremo
    fino all’estremo,
    dovute al gran consumo,
    per il l tanto fumo
    senza arrosto,
    d’elettrica energia,
    per il Paese “vostro”,
    e, da tempo, “mia”,
    ch’è, già, un bel posto!

Lascia un commento