foibe forza nuova isola del giglio giglionews

Le Foibe e la Shoah delle genti istriane, fiumane e dalmate

LE FOIBE E LA SHOAH DELLE GENTI ISTRIANE, FIUMANE E DALMATE

ANCHE SE, PER ME,
E’, PRATICAMENTE, UN OBBLIGO,
PER I TANTI PARENTI DI MIA MOGLIE,
CHE, SPARSI, OGGI, NEL MONDO,
COI FIGLI, I NIPOTI E I PRONIPOTI,
EBBERO A LASCIARE L’ISTRIA
E FIUME E LA DALMAZIA,
IN QUANTO INSOFFERENTI, A RISCHIO,
DI TITO E DEI SUOI SCHERANI
COMMEMORARE LE MIGLIAIA D’INFOIBATI
COLPEVOLI D’ESSERE ITALIANI,
IN TERRE PATRIE SECOLARI,
GRAZIE A ROMA E VENEZIA,
CREDO CHE TUTTI, MA PROPRIO TUTTI,
DOVREMMO INCHINARCI
A QUESTA INUMANA TRAGEDIA
ED A QUESTO ORRENDO SACRIFICIO,
PARI A QUELLO DEI LAGER NAZISTI,
ANCHE SE PIU’ CONTENUTO,
PERCHE’ IL NUMERO NON PUO’
E NON DEVE FARE AGGIO,
SULLA CRUDELTA’ E SUL DISAMORE,
PERCHE’ ANCHE SE LA MORTE
D’UN SOLO UOMO,
E’ DEGNA DELLA “PIETAS” LATINA,
TANTO PIU’ LO SONO
QUELLE D’UNA RAZZA,
O D’UN’ETNIA, FALCIDIATE,
DA MANO IDEOLOGICA ASSASSINA,
CHE, BARBARA, OGGI COME IERI,
MASCHERA LA BRAMA DI POTERE,
ATTRIBUENDO COLPE A CHI NON L’HA,
ONDE GIUSTIFICAR SIA STRAGI
CHE TORTURE,
DI GENTI INERMI ED INDIFESE.

COS’EBBERO, MAI, DI DIVERSO,
DUNQUE,
L’OSANNATO COMUNISMO STALINIANO
O TITINO, CHE PURE INSANGUINARONO
IL MONDO, CHE LORO PERTINEVA,
OVVERO GLI ERA ALIENO,
RISPETTO ALL’ESECRATO NAZISMO?
NIENTE DI NIENTE,
SE NON IL NUMERO DEI MORTI
E DEI DISPERSI, SIA IN TEMPO
DI PACE CHE DI GUERRA:
DECINE E DECINE DI MILIONI,
IL PRIMO,
DECINE E CENTINAIA DI MIGLIAIA,
IL SECONDO,
CHE’ SONO, PARIMENTI, UN OLOCAUSTO,
SICCOME LA SHOAH,
CHE, S’E’ SACRILEGO
TENTARE DI GIUSTIFICARE,
E’, ADDIRITTURA, MOSTRUOSO
ED OSCENO RIMUOVERE
PER NON RICORDARE!

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

gian piero calchetti isola del giglio giglionews

“Ad Isola del Giglio, io tosto mi ripiglio”

“Ad Isola del Giglio, io tosto mi ripiglio” Simpatica zirudela, a tratti osè e ricca …

Un commento

  1. Complimenti e grazie per questo bel pensiero. Che sia di esempio per qualcuno…

Lascia un commento