cd vola gabbiano isola del giglio giglionews

Cd “Vola Gabbiano”: presentazione domani a Grosseto

Cd “Vola Gabbiano”: presentazione domani a Grosseto

Sarà presentato domani, 7 aprile, a partire alle ore 18 presso il Circolo ARCI Khorakhanè di Grosseto, il Cd di canzoni popolari e tradizionali gigliesi “Vola Gabbiano”. Seguirà una cena presso il circolo ed un concerto del gruppo folkloristico gigliese. Si potrà prendere parte sia alla presentazione che al concerto senza obbligo di partecipare alla cena.

Per la cronaca segnaliamo ai nostri lettori che il Cd gigliese è stato selezionato per partecipare al Premio Nazionale di Musica Popolare Città di Loano (SV), uno dei più importanti in materia a livello nazionale che annovera tra i suoi ultimi vincitori il cantautore Vinicio Capossela.

CUORI FOLK
LABORATORIO DI MUSICA POPOLARE AL CIRCOLO ARCI KHORAKHANÈ

Dove volano i gabbiani: un nuovo disco dall’Isola del Giglio

Il Gruppo folkloristico gigliese sarà al Circolo ARCI di via Ugo Bassi il 7 aprile per presentare il suo nuovo compact-disc in un Laboratorio con musicisti e studiosi di musica popolare

L’Isola del Giglio vanta una delle più radicate tradizioni musicali. La sua origine antica sembra attestata dal ritrovamento di un corredo di flauti di legno nel relitto di una nave etrusca, risalente al VI secolo a.C., nel mare del Campese. Ma ciò che più si apprezza del folklore locale sono le corali e i corpi bandistici che si sono susseguiti negli ultimi secoli, e la competenza dei maestri che li hanno guidati. Ciascuno di loro ha lasciato un patrimonio musicale che recentemente un gruppo di amici raccolto intorno al Circolo culturale gigliese ha voluto recuperare, salvandolo dalla dispersione e dall’oblio.

cd vola gabbiano isola del giglio giglionewsLa musica popolare ha sempre avuto un ruolo importante ed è stata da subito molto apprezzata, sia dai gigliesi che dai primi turisti che venivano sull’isola per le vacanze. Alla fine degli anni settanta, con l’inizio dei concerti di canzoni popolari promossi e organizzati dal Circolo culturale gigliese, sia a Giglio Porto che a Castello, il Gruppo folkloristico iniziò a essere conosciuto anche al di fuori dell’isola, e il pubblico, sia italiano che straniero mostrò un interesse particolare per quelle musiche. Si pensi ad esempio a quanto interesse hanno suscitato, nel pubblico come fra gli studiosi, la Nenia di Capodanno e la Quadriglia, che hanno origini molto antiche. Fu così che nel 1980 si giunse alla pubblicazione della prima musicassetta di Canti tradizionali gigliesi.

L’idea di pubblicare “Vola gabbiano” era già nei programmi del Gruppo folkloristico, quando un ulteriore stimolo è venuto da Carlo Maria Cantoni, il noto baritono, che trovandosi all’Isola del Giglio ha avuto l’occasione di ascoltare la serenata fatta a una sposa in occasione del matrimonio.

Ciò che le musiche e i testi delle canzoni tradizionali trasmettono è la condivisione dei valori e delle tradizioni isolane, nella prospettiva del mantenimento della memoria. Come afferma infatti il presidente del Circolo culturale, Armando Schiaffino, il CD “rievoca la memoria dei gigliesi che non ci sono più, gratifica i gigliesi di oggi, e offre una speranza per i gigliesi di domani”.

“Vola gabbiano” inizia con una lettura in cui Angelo Stefanini racconta un pezzo di storia dell’isola e, attraverso la citazione di un aneddoto introduce uno scritto di Tonino Ansaldo, poeta del Giglio. I suoi scritti, che lui preferisce non chiamare poesie, molti dei quali sono raccolti in alcune pubblicazioni, narrano della natura, delle tradizioni, delle storie e dei personaggi dell’isola, presenti e passati. Si tratta di uno dei suoi scritti più significativi, “Va ssu”, col quale celebra l’asino, animale mite, “bestia derisa, dal modo fesso”. L’asino ha rappresentato per secoli l’unico mezzo di trasporto in grado di superare i pendii dell’isola, “l’unico, recita la poesia, che il pendio di coti solca”.

Alla presentazione del CD parteciperanno Antonio Ansaldo (poeta dell’isola), Angelo Stefanini (lettura iniziale e fisarmonica), Alessio Guarneri (chitarra voce e coro), Giovanni Rosa (clarinetto), Elena Bancalà e Luisa Scotto (flauto traverso), Lorenzo Cossu (chitarra, voce solista e coro), Guido Cossu (chitarra, voce solista e coro), Sandro Brizzi (chiozzoli e coro), Alvaro Andolfi (voce solista e coro), Rosa Mattera (voce solista e coro), Laura e Cinzia Cossu (voci soliste e coro). Interverrà anche Armando Schiaffino, medico condotto dell’isola del Giglio, presidente del Circolo Culturale Gigliese e memoria storica dell’isola.

Il programma della serata prevede:

Circolo ARCI Khorakhanè – Spazio 72, sabato 7 aprile 2018
dalle ore 18: Laboratorio di musica popolare con il Gruppo folkloristico gigliese sul tema: “Il recupero e la riproposizione della musica tradizionale”
Ore 20.00:
Cena al ristorante del Circolo (prenotazioni al n. 331-4779872)
Ore 21.30: Concerto del Gruppo folkloristico gigliese

 

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

locandina c'era una volta il musical tuttiateatro teatro isola del giglio giglionews

“C’era una volta il Musical”: due gigliesi a teatro

“C’era una volta il Musical”: due gigliesi a teatro Sabato 16 dicembre alle ore 20.45, …

Lascia un commento