Home / news / News Isola del Giglio / LE FAVOLE DI SANDRO BRIZZI

LE FAVOLE DI SANDRO BRIZZI

Essendo stato chiamato in causa dal mio amico Sandro, voglio precisare con correttezza ed esattezza la motivazione per cui non ho potuto partecipare a nessun Consiglio Comunale.
(0 presenze).

Da due anni a questa parte il capo gruppo di minoranza Sergio Ortelli ha più volte fatto richiesta di effettuare i Consigli in ore più accessibili ai cittadini, che per diritto possono e devono essere presenti.

Vista la mia attività e considerata l’ora in cui attualmente vengono svolti i Consigli, materialmente non avrei potuto essere presente alle riunioni, pertanto ho lasciato il posto a chi dopo di me aveva più preferenze nella lista civica Ortelli.

Questo è quanto dovevo per correttezza verso chi mi aveva votato e mi aveva dato la preferenza nel giugno 2004, senza buttare nel secchio i loro voti consapevole della mia correttezza nei loro riguardi.

CORRETTEZZA, che per un dubbio o un sogno o una favola, non c’è stata nei confronti dell’eletto Alessandro Brizzi, che presente nella lista dell’attuale maggioranza nelle ultime elezioni aveva avuto ben

26 PREFERENZE

Guarda caso il Brizzi successivamente è risultato incompatibile.

L’ingenuo Alessandro c’è rimasto molto male, tutti lo sappiamo, perché lui credeva in quello che avrebbe potuto fare e dire al suo gruppo, ma qualcun’altro a priori più preparato di lui in materia, forse non sapeva che sarebbe andata così?

QUANTI VOTI E PREFERENZE BUTTATE NEL SECCHIO !!!

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

bandi spostamenti bussola tributi sezione suoli pubblici protocollo commercio pandemia programmazione residenti servizi comunali ausl parco informativa giovani turnazioni anagrafe conferenza ormeggi porto concessioni giudici popolari suolo pubblico rifiuti tari bando idee limitazione sbarco pacchetto scuola raccolta rifiuti impatto zero comune isola del giglio consiglio comunale giglionews

Bandi comunali per contributi alle piccole imprese

Bandi comunali per l’erogazione dei contributi alle piccole imprese previsti dal DPCM 24 settembre 2020 …

Lascia un commento