Home / news / News Isola del Giglio / ANCHE GIANNUTRI NEL BILANCIO 2008 DELLA C.R.I.

ANCHE GIANNUTRI NEL BILANCIO 2008 DELLA C.R.I.

Cri Comitato Locale di Orbetello
RELAZIONE AL BILANCIO PREVENTIVO 2008

I risultati ed il bilancio di attività per il 2007 del Comitato Locale della CRI di Orbetello, sono oltremodo significativi se si tiene conto che l’unità in oggetto ha attuato, nel giro di pochi anni, un rinnovamento importante dei propri mezzi e delle proprie apparecchiature elettromedicali, potenziando altresì il servizio di soccorso a mare, con una idroambulanza moderna e dotata di nuove strumentazioni di bordo, oggetto di lavori di ammodernamento nel 2007. Sempre nel 2007 abbiamo ricevuto due donazioni importanti quali una autovettura usata ma in ottimo stato, ma soprattutto un mezzo fuori strada ad uso protezione civile Vm Iveco dalla stessa Iveco. Sono state completate le procedure con l’avvenuto pagamento per l’acquisto, con contributo della Fondazione Enel Cuore, di una ambulanza Iveco che ha percorso solo 10.000 km. Un mezzo che ci sarà utilissimo per i servizi di trasporto ordinario.

Ad un miglioramento operativo di tutti i servizi erogati alla popolazione (va del resto ricordato che il comitato annovera al proprio interno tutte le componenti volontaristiche della CRI ed in più il nucleo Opsa), è seguito un potenziamento di attrezzature, apparecchiature e mezzi ed il totale allestimento estivo della nuova postazione di Giannutri, non senza sacrifici economici e logistici ed organizzativi. Una serie di investimenti importanti soprattutto per il futuro. Avviati nel 2007 per completarsi in questi giorni i lavori di ammodernamento e ristrutturazione delle sedi di proprietà della Cri di Orbetello e di Talamone, due interventi che hanno assorbito risorse messe a disposizione dalla Cri Nazionale e Regionale ma anche dal Comitato Locale soprattutto per Talamone.

Va poi ricordato che lo spostamento del 2003 della Pet di 118 nei locali del nuovo ospedale di Orbetello continua ad assorbirci molte risorse. Ma riusciamo a garantire un servizio importante ed impegnativo per tutta la popolazione come il 118, con una postazione h 24 dove sono presenti 3 volontari per ogni turno. Le convenzioni in essere soprattutto quella del 118 sono diventate rispetto al passato recente più onerose ed una revisione delle tabelle sulle tariffe di rimborso va sollecitata alla Regione Toscana. 

Gli impegni in questo settore non ci hanno fatto tralasciare le attività nel sociale, che sono curate dal comitato ed in particolare dal comitato femminile e dall’impagabile gruppo delle patronesse. Questa struttura assiste difatti per tutto l’arco dell’anno decine e decine di nuclei familiari, sia con fondi proprio della CRI, che con la distribuzione degli aiuti umanitari previsti dalla Ce. Abbiamo anche iniziato ad assistere numerose comunità della zona e della provincia, su delega del presidente provinciale Dr Corsi. Un servizio importante che ci assorbe risorse ed energie non indifferenti ma che è molto utile per l’intero territorio provinciale.

Quindi una ampia attenzione alle politiche sociali, alla educazione sanitaria e scolastica, come nel caso dei continui corsi nelle scuole e verso i giovani, rivolti a tutte le scuole del comune di Orbetello. Spesso sono iniziative che impegnano risorse economiche, ma che hanno  indubbiamente una notevole importanza per la comunità nel suo complesso.

Da tenere infine in considerazione che il Comitato CRI di Orbetello, su delega del presidente provinciale, il Dottor Hubert Corsi, cura nella propria sede, con nostra grande soddisfazione per il riconoscimento avuto, sia la gestione dell’ufficio stampa e comunicazione provinciale dell’Ente, che la gestione del servizio provinciale della CRI per gli aiuti umanitari della CE, servizi che verranno portati avanti anche nel 2008.

Nel 2008 oltre alla gestione delle convenzioni in essere e ad un programma di razionalizzazione delle risorse teso a puntare all’acquisto di una nuova ambulanza di rianimazione, lavoreremo per potenziare le attività di spiagge sicure con la Regione Toscana e riallestire la postazione di primo soccorso sull’Isola di Giannutri. Prevista la riorganizzazione di Talamone e l’effettuazione di corsi per nuove patenti sia ad Orbetello che Talamone. E’ stata potenziata l’attività dell’ispettorato delle infermiere volontarie, con la partecipazione ad eventi nazionali, aumentata la formazione per i corsi di primo soccorso per esterni, organizzato un corso Bls per propri volontari, avviata una nuova campagna di educazione sanitaria nelle scuole sulla donazione, aumentato infine il numero degli iscritti al gruppo dei donatori di sangue. La CRI assicura servizi preventivi e di assistenza sanitaria a terra e mare, a corpi militari e dello Stato, per interventi attivati dalla Prefettura di Grosseto. Considerevole l’attività nel settore dei trasporti sanitari portata avanti dalla componente dei volontari del soccorso. Il bilancio programmatico, gestionale e di previsione per il 2008 intende mantenere gli impegni in tutti i settori di attività sopra citati, puntando inoltre ad avviare una raccolta fondi per una nuova ambulanza di rianimazione. Come si vede il lavoro di tutti i volontari cui va il ringraziamento della Cri è stato tanto ma molte sono le cose ancora da realizzare per un opportuno servizio alla comunità locale.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

dpcm governo conte coronavirus isola del giglio giglionews

Nuove misure anti-Covid: il testo del DPCM

Nuove misure anti-Covid: il testo del DPCM Il premier Giuseppe Conte ha firmato il nuovo …

Lascia un commento