Home / news / News Isola del Giglio / “Storie di vita nella roccia”: dvd sulle miniere

“Storie di vita nella roccia”: dvd sulle miniere

“Storie di vita nella roccia”: dvd sulle miniere

storie di vita nella roccia isola del giglio giglionewsE’ uscito nei giorni scorsi il DVD “Storie di vita nella roccia”: reportage fotografico sulle miniere maremmane curato dall’associazione culturale GENTE COMUNE di Gavorrano. Come colonna sonora del film sono state scelte le “Canzoni a carburo” dei Secondamarea (Andrea Biscaro e Ilaria Becchino, da dieci anni residenti al Giglio). Per omaggiarli è stato inserito nel DVD un ampio excursus fotografico della miniera dell’Isola del Giglio.

Di seguito riportiamo un estratto delle due lettere di ringraziamento che hanno ricevuto dall’associazione:

“Gentilissimi Ilaria e Andrea,
mi chiamo Gianluca, a nome mio e di mia moglie Francesca, vi ringrazio per le magnifiche musiche che avete creato sulla miniera. Il libro che avete prodotto è meraviglioso, ne ho acquistata una copia con CD allegato e devo dire che, attraverso le vostre note musicali ho provato sulla mia pelle, l’animo di quello che un minatore provava nel suo lavoro. Mio nonno è morto del male dei minatori con oltre 33 anni di miniera sulle spalle. Nella mostra fotografica che esporremo non saranno presenti tutte le miniere, ma nel DVD ho inserito anche il Giglio per omaggiare voi della vostra gentilezza. “Storie di vita nella roccia” è una raccolta di immagini di repertorio toccanti, fotografie dei momenti di vita dei minatori e dei luoghi ormai dimenticati, accompagnate dalle vostre meravigliose melodie e da una voce splendida che ho amato nell’ascoltarla. Grazie di cuore, un saluto Gianluca”

storie di vita nella roccia isola del giglio giglionews“Gentilissimi Ilaria e Andrea,
a nome di tutti i membri dell’Associazione mi sento di farVi i complimenti per il libro cd “Canzoni a Carburo” che ha arricchito con le vostre significative e toccanti canzoni il nostro DVD e lo ha reso veramente unico ed adatto all’evento. La nostra associazione ha lo scopo di aggregare, divertire, ma anche far riflettere la cittadinanza sulla Vita e sulla socialità. Come in passato abbiamo devoluto una parte dell’incasso per aiutare la comunità, quest’anno abbiamo pensato e deciso di devolvere una parte del ricavato festa tra cui parte del ricavato vendite DVD, alle vittime del terremoto in Nepal. Pensiamo di aiutare una famiglia nepalese che ha perso tutto nel terremoto perché sicuramente concentrerà al meglio i nostri sforzi piuttosto che disperderli come una goccia nel mare. Vi ricordiamo che nel DVD è presente un filmato sulla miniera dell’Isola del Giglio e saremo ben lieti di far conoscere il nostro lavoro a chiunque ne sia interessato nelle vostre zone. Non appena sarà possibile allestire nuovamente la mostra fotografica pensiamo che sarà cosa gradita avvisarvi, e spero che molte persone possano conoscere il vostro lavoro attraverso il DVD creato. Il presidente Carlo Asuni

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

festival musicalgiglio isola del giglio giglionews

Ritorna il Festival MusicalGiglio: edizione 2020

Ritorna il Festival MusicalGiglio: edizione 2020 Tantissime le difficoltà ma, per l’amore verso il Giglio …

2 commenti

  1. Redazione GiglioNews

    Per informazioni ed ordini si può scrivere un messaggio a ufficiostampaseconda@libero.it

  2. Angelo Stefanini

    Alla redazione chiedo se è possibile sapere dove poter acquistare il DVD. Poi un consiglio se mi è permesso: chi è interessato a queste storie che ci tengono legati ad una parte importante delle nostre radici, cerchi, oltre al DVD, di procurarsi il CD dei Secondamarea anche se la cosa non è facile. Io riuscii a procurarmelo un po’ di tempo fa attraverso un contatto diretto con Andrea e Ilaria che, oltre che bravissimi, sono di una disponibilità unica. Vi garantisco che li dentro, messe in musica, ci sono delle autentiche poesie che raccontano varie sfaccettature della lavoro in miniera e di tutto ciò che intorno ad esso ruotava: potrei citare ” Donne in Baracca ” ,oppure ” Carbone ” che prende spunto da alcuni versi di Erri De Luca o ” Estate ” che sembra proprio scritta da un minatore che viveva al …. Campese.

    Angelo Stefanini

Lascia un commento