grazie alessandro alessio agnelli consigliere minoranza isola del giglio giglionews

Consigliere Agnelli: “Signor Sindaco … io non ci sto!”

Consigliere Agnelli: “Signor Sindaco … io non ci sto!”

Egregio Signor Sindaco ho letto con interesse la Sua risposta alla nostra interrogazione sul porticciolo del Campese. Non credo sia facile far capire alle persone il ruolo reale della minoranza ed io stesso mi ero fatto l’idea (sbagliata) che qualche volta sarebbe stato possibile dialogare costruttivamente con Voi. Non solo, ma ogni nostra opinione diversa dalla vostra viene puntualmente considerata sovversiva e spesso anche derisa in Consiglio Comunale. E sinceramente non mi pare che ultimamente su questa Isola ci sia molto da ridere.

Ma torniamo alla questione. Numerose risposte alla nostra interrogazione erano già emerse nell’ultimo incontro pubblico da Lei tenuto al Campese. Quello che non accetto però da parte Sua è di insinuare che la minoranza non ha fatto proposte in merito. La verità e che noi non ABBIAMO potuto fare proposte sul porticciolo perché ci siamo trovati di fronte ad un regolamento e ad un progetto solo 3 giorni prima del consiglio nel quale lo avete approvato. E’ dal mio primo giorno di insediamento che ho dato a Lei e a tutti i membri del Consiglio la mia piena disponibilità nel trattare e discutere qualsiasi tipo di problematica. Ed il mio è stato veramente un invito sincero.

Ma evidentemente per voi è più comodo discutere le cose solo in maggioranza: in fondo perché dovreste complicarvi la vita andando a cercare soluzioni che contentino tutti sentendo anche la nostra “campana”??

Forse è questa la vera politica?

Comunque tornando alla sua risposta Lei afferma di aver affrontato per primo il problema dell’abusivismo su quella zona. In questa affermazione rilevo però un errore fondamentale: Le devo riconoscere infatti di essere stato il primo ad affidare un incarico di progettazione di quel sito nel 2010 che però si è puntualmente bloccato per i motivi da Lei elencati.

Ma se si conosceva la delicatezza di tale sito perché la sua amministrazione ha rinnovato/rilasciato ben tre licenze di noleggio barche in una zona non idonea all’ormeggio dei mezzi nautici con quella situazione?

E se esisteva questa stato di abusivismo perché non è mai intervenuto negli ultimi 7 anni in cui ha rivestito la carica di Sindaco e non lo ha fatto presente negli ultimi 20 anni in cui è stato in amministrazione?

L’intervento di quest’anno purtroppo non è stata un’azione programmata dalla vostra amministrazione ma una conseguenza di una denuncia di un singolo cittadino che ha obbligato le Autorità Marittime a porre rimedio e tornare alla legalità in quel sito. Quindi eviterei di far passare questa presa di posizione come un Vostro operato.

Per quanto riguarda il progetto che avete presentato, visto che afferma di non ricevere proposte da Noi, mi sento di dirvi che presenta alcune lacune e criticità irrisolte che se vorrete vi potrò personalmente esporre. Essendo solo in fase preliminare sarebbe opportuno, almeno questa volta, ascoltare tutte le opinioni.

Comunque a questo punto la vorrei invitare ad un incontro dove poterle illustrare tutte le altre numerose situazioni critiche o di presunta  illegalità sulla nostra Isola, che evidentemente nessuno vede!

Poi però non potrà più dire che non sapeva!

Cordiali saluti.

Consigliere di Minoranza
Agnelli Alessio

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

minoranza logo lista civica progetto giglio guido cossu isola del giglio giglionews

Sicurezza portuale: la nota della Minoranza

Sicurezza portuale: la nota della Minoranza La sera del 22 novembre il traghetto della linea …

Lascia un commento