Home / news / News Isola del Giglio / Marco saluta il Giglio e ringrazia la comunità isolana

Marco saluta il Giglio e ringrazia la comunità isolana

Marco saluta il Giglio e ringrazia la comunità isolana

Il prossimo Sabato 10 Settembre alle ore 15 il Sottocapo Marco Cagnoli dell’Ufficio Locale Marittimo del Giglio lascerà, dopo quasi tre anni e mezzo, la nostra isola per trasferirsi presso la Capitaneria di Porto di Livorno.

Riceviamo da Marco un messaggio di saluto e ringraziamento che con piacere pubblichiamo:

“Dopo quasi tre anni e mezzo mi trovo a dover lasciare questa meravigliosa isola per essere trasferito alla Capitaneria di Porto di Livorno.
E’ stato un periodo intenso e bello dove professionalmente sono cresciuto molto vivendo un’esperienza unica al mondo; per questo ringrazio il mio Comandante e tutti i miei colleghi indistintamente di ogni ordine e grado.
Se sono stato così bene il merito è di tutti voi cittadini gigliesi che mi avete accolto sin da subito come uno di voi facendomi sentire a casa.
Un ringraziamento particolare va:
– all’amico Sergio Ortelli, Sindaco dell’isola, con il quale ho instaurato un ottimo rapporto sia professionale che personale;
– a Loris Rum e Massimo Bancalà: siete diventati parte della mia famiglia tanto importanti da chiamarvi “zii”, ve lo meritate, vi ringrazio di tutto cuore;
– a Giovanna e Demetrio Pignattelli, due secondi genitori;
– a tutta la famiglia Bossini ed in particolare Claudio che è riuscito a trasmettermi il suo amore per la cucina ed i valori veri della vita;
– a don Lorenzo e don Lido: con voi ho condiviso molte serate e soprattutto con don Lorenzo visto molte partite del nostro Milan … ricordo ancora la gelida trasferta allo Stadium di Torino!
– ad Antonio Belardo e Cosimo Pini, sempre disponibili e presenti in ogni occasione;
– a Paolo Fanciulli, grande amico e persona umile, gentile e disponibile;
– ad Ido Cavero, il primo ad accorrere sempre di fronte od ogni necessità … gli inverni nella tua taverna, insieme ai ragazzi della “Cn Talamone” e al mitico Lanaio, sono passati più in fretta, mi hai fatto sempre sentire a casa e trattato come un figlio;
– agli equipaggi dei traghetti, uniti, preparati e disponibili.
In ultimo, ma non di importanza, ringrazio la mia famiglia, mia moglie Martina e mia figlia Sofia che mi hanno sempre sostenuto, amato ed incoraggiato in ogni mia scelta.
Spero di non essermi scordato nessuno perché ognuno di voi mi ha lasciato qualcosa di se.
Questo non è un addio ma un arrivederci a presto perché questa meravigliosa isola ormai è nel mio cuore.
Vi abbraccio tutti, viva l’Isola del Giglio!

Marco Cagnoli”

A Marco, che ha saputo integrarsi al meglio nella nostra piccola ma calorosa comunità condividendone momenti difficili e di apprensione ma anche una serena quotidianità, giunga il nostro ringraziamento per il lavoro svolto e l’augurio più sincero per la carriera professionale futura che lo attende. A lui ed alla sua famiglia, l’arrivederci più sincero della nostra redazione.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

direttivo assemblea ordinaria stemma misericordia stella maris isola del giglio giglionews

La Misericordia ringrazia

La Misericordia ringrazia In un momento così difficile e così delicato in cui ognuno di …

Lascia un commento