Don Carlo: “Grazie per aver partecipato alla mia gioia”

Don Carlo: “Grazie per aver partecipato alla mia gioia”

Come spesso mi capita di fare nelle calde notti al Giglio sono sul terrazzo di casa seduto su una sedia, il buio della notte infranto solo dai lampioni stradali, il silenzio, e alcune persone che passano che vanno verso le loro case dopo una serata passata o dopo un giorno di lavoro.

Davanti a me la mia chiesa con la sua imponente facciata e il campanile che svetta verso il cielo. Anche stasera questo “rito” si ripete e ripenso alla giornata, alla settimana appena trascorsa.

Sono sempre io Carlo toro, il nipote di Carlo e Cecilietta, di Mario e Giulia del pizzicato. Però qualcosa è cambiato, la mia vita è cambiata, oggi sono prete e per la prima volta ho celebrato la messa a quell’altare che per tanti anni ho servito, nella chiesa dove sono stato battezzato, quella chiesa come ho detto alla fine della messa, ha accompagnato momenti belli e meno belli della via vita.

Oggi quella chiesa, quell’altare era per me, tutto il paese era per me, tanta gente anche dal Castello ha partecipato alla mia gioia, tanti, ai quali posso dire solo grazie, ma lo dico con il cuore carico di emozione, si sono adoperati e hanno lavorato per rendere questa giornata indimenticabile!

Oggi allo sbarco del traghetto tanta gente ad aspettare, la banda che suonava come se dovesse arrivare chissà quale autorità… e invece aspettavano solo un amico, un parente, un semplice conoscente, un figlio di questa terra per fare festa con lui e per lui. Una chiesa addobbata a festa, le bandiere lungo la scalinata e tanta, tanta gente in chiesa!

Tanti pensieri durante la messa, tanti ricordi, tanti volti di persone che hanno fatto parte della mia vita e che oggi non ci sono più! Sono tanti i grazie da dover dire, ma per paura di dimenticare qualcuno dico “Grazie Gigliesi” che con il vostro affetto e il vostro lavoro avete reso ancora più importante questo giorno!

Che il Signore vi benedica e vi ricompensi per la grande generosità che anche questa volta avete dimostrato!

Come primo incarico sarò vicario parrocchiale delle parrocchie di Fonteblanda e Talamone che con lo stesso affetto e la stessa voglia di fare festa con me domenica scorsa mi hanno regalato emozioni e gioia per le quali rendo grazie al Signore!

Grazie davvero a Tutti!
Pregate per me!

Vi benedico
Vostro
don Carlo Brizzi

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

san lorenzo palio programma festa comitato isola del giglio giglionews

San Lorenzo 2018: il programma della Festa

San Lorenzo 2018: il programma della Festa Riceviamo dal Comitato San Lorenzo il programma della …

Lascia un commento