Home / news / News Isola del Giglio / Progetto “33 isole”: la tappa al Giglio

Progetto “33 isole”: la tappa al Giglio

Progetto “33 isole”: la tappa al Giglio

Vi avevamo raccontato lo scorso Marzo del Progetto “33 isole”, l’idea di Lucio Bellomo, giovane velista ed ingegnere palermitano che si proponeva di navigare in solitario su una piccola imbarcazione in tutti i mari italiani, per visitare le 33 isole minori che ne fanno parte. 

Il suo viaggio, che potete seguire sul sito www.33isole.it, ha fatto tappa nei giorni scorsi all’Isola del Giglio. Dal suo diario di bordo vi proponiamo la cronaca della giornata gigliese.

Dal diario di bordo di Maribelle615

Finalmente, finalmente al Giglio! Scampato alle Sirene, alla maga Circe, in preda a brezze tanto brevi quanto cangianti, dopo quasi 3 giorni di lenta navigazione e tanto silenzio eccomi in Toscana. Con accoglienza, ancora una volta, splendida. 

progetto 33 isole isola del giglio giglionewsE si riparte anche dall’Isola del Giglio. Nuovo accento, nuova geologia (dopo il nero della lava cominciano i chiari dei graniti), ma sempre splendida accoglienza che, ormai mi pare chiaro, solo le piccole isole sanno dare in questo modo.

Grazie a Massimo Bancalà del Circolo Nautico per avere organizzato tutto. A Paolo Fanciulli del mitico Hotel Bahamas per la stanza che mi ha permesso di fare una grande doccia dopo i 5 giorni complessivi che ci sono voluti da Ponza a qui. A Mario Solari del Ristorante l’Archetto per il cibo e per l’indimenticabile chiacchierata. E al sindaco Sergio Ortelli per la disponibilità e per condividere la sua visione delle cose.

E poi a Giovanni Andolfi per i racconti sulla storia del Giglio, la cui gente viene dalla Val d’Orcia (Giglio Castello) o da Torre Annunziata e Ischia e dalla Liguria (Giglio Porto), ennesima storia di scambi e contaminazioni mediterranee fra isole che tanto ci dovrebbero far riflettere su ciò che accade oggi.

progetto 33 isole isola del giglio giglionewsMa il grande momento è stato la mattinata alla scuola elementare di Giglio Castello a raccontare del mio viaggio a tanti bambini curiosi con tante mani alzate, tante voci alte e tante domande furbe. Sarà che sto diventando vecchio, sarà che mi convinco sempre di più che se qualcosa può cambiare tutto dipende da loro.

E adesso rotta sull’Elba!

Let my mind go / out of tune / out of tune

Isola del Giglio at last! I survived the Sirens, Circe the witch, I sailed almost three days in silence through as light as variable breezes, and now here I am in Tuscany. With yet another warm welcome.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

donazione sedia job isola del giglio giglionews

Una sedia Job per un mare alla portata di tutti

Isola del Giglio, Ortelli e Rossi ringraziano l’associazione ‘Argentario senza Ostacoli’: “donando una sedia Job …

Lascia un commento