Circolo Nautico: “trascorsi 10 anni, ancora gli stessi problemi”

Circolo Nautico: “trascorsi 10 anni, ancora gli stessi problemi”

Un tempesta annunciata. Di fronte ad eventi così violenti e contro gli uragani l’uomo è impotente e può solo subire la potenza con la quale il mare e il vento si scagliano sull’ambiente. 

Premesso quanto sopra, mi voglio soffermare un momento sulle parole del Sindaco Sergio Ortelli, che in una dichiarazione sul giornale on line Giglionews.it asserisce quanto segue: “Dico ai miei cittadini di stare tranquilli e di aiutarmi con la vicinanza nell’impegno quotidiano che risulta molto più efficace di improvvisate raccolte firme”.

In allegato le trasmetto le immagini inviatemi oggi dal Sig. Giuseppe Modesti (all’interno del video in alto n.d.r.) della mareggiata che ha colpito l’isola nell’ormai lontano 2008 … sono trascorsi 10 anni eppure si evincono gli stessi problemi, se non addirittura peggiorati.

Lei sta governando l’Isola da 10 anni, pertanto è a conoscenza in maniera ancor più diretta, di quello che le sto sottoponendo. La raccolta firme non è stata pensata come un’accusa contro di Lei, la Sua Amministrazione e per il vostro governo decennale, ma per sensibilizzare chi è cieco o fa finta di non vedere… e magari avesse ascoltato i dubbi e le problematiche, dettati dall’esperienza acquisita negli anni, che i vari lavori eseguiti hanno suscitato sulla popolazione. E’ impensabile che, trascorsi 10 anni, pur essendo stati eseguiti opere di manutenzione e miglioramento, i problemi siano aumentati. 

Non voglio assolutamente entrare in conflitto o in polemica con Lei, volevo solamente esternarLe una mia considerazione.

Sono (e siamo come Circolo Nautico) sempre disponibile a qualsiasi incontro.

Ringraziandola per l’attenzione, invio distinti saluti.

Massimo Bancalà

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

volontari circolo nautico pulizia spiagge isola del giglio giglionews

Volontari del Circolo Nautico puliscono le spiagge

Volontari del Circolo Nautico puliscono le spiagge Ieri mattina, martedì 29 maggio, un gruppo di …

Lascia un commento