enrico colosi morte isola del giglio giglionews

In ricordo del dottor Enrico Colosi

IN RICORDO DEL DOTTOR ENRICO COLOSI

Caro Enrico,
tu, così schivo e lontano da qualsiasi altisonante referenzialità, hai lasciato la tua presenza ovunque tu sia stato come medico e come uomo. Nella tua giovinezza passavi le ferie, dall’obbligo ospedaliero come ginecologo, per andare ad aiutare gli ultimi del mondo in Marocco, nella foresta amazzonica e dove potevi. Quando, tempo fa, lessi che avevi salvato in extremis una partoriente di Grosseto, la tua città, associai tanta professionalità e umanità alla forza e al coraggio che avevi acquisito in giro per il mondo. In quel mondo dove un chirurgo può operare estemporaneamente anche là dove non è specializzato, come era accaduto in Africa, quando avevi salvato la vita a un giovane del deserto, operandolo al cervello.

Hai fatto nascere tantissimi bambini. Qui all’isola del Giglio sei presente e palpabile ora come quando, in funzione di medico ginecologo all’Ospedale di Orbetello, ti eri fatto conoscere, tacitamente, per la tua professionalità, umanità e, certo, anche per la tua bellezza. Venire al Giglio ogni settimana non era come andare in Sudamerica, ma in una piccola isola nessuno ha mai fatto le corse per venirci. Eppure tu hai svolto la tua professione con competenza e soddisfazione anche qua da noi.

Sono orgogliosa di averti conosciuto, di esserti stata cara amica. E cugina.

Fiorella

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

famiglia sciubba ringraziamento filippo isola del giglio giglionews

La famiglia Sciubba ringrazia

La famiglia Sciubba ringrazia Nostra madre e noi figlie ringraziamo con tutto il cuore, per …

Lascia un commento