progetto maestrale laboratorio energie rinnovabili marine isole minori isola del giglio giglionews

Rinnovabili del mare: le esperienze pilota del Giglio e Punta Ala

Rinnovabili dal mare: le esperienze pilota di Isola del Giglio e della Marina di Punta Ala nel progetto europeo MAESTRALE coordinato dall’Università di Siena

Incontro tra politici, mondo della ricerca, imprenditori e cittadini, oggi, 11 settembre, Regione Toscana

“Le energie marine in Toscana: le esperienze pilota dal progetto MAESTRALE” saranno al centro dell’incontro che si terrà oggi,11 settembre, alle ore 10.30 nella sede della Regione Toscana (via di Novoli palazzo A, 2° piano).

L’incontro, promosso dai ricercatori del progetto europeo MAESTRALE, coordinato dall’Università di Siena con il dipartimento Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente, ha come oggetto lo studio e l’analisi di vincoli, opportunità e realizzabilità di azioni che sfruttino le “Energie blu” nell’area mediterranea. Dopo un percorso durato più di un anno, in questa occasione saranno presentati i risultati ottenuti dai ricercatori attraverso i loro studi e gli eventi organizzati nell’ambito dei “Blue Energy Labs” in alcune aree della Toscana, come il territorio di Isola del Giglio e la Marina di Punta Ala. I “Blue Energy Labs” sono dei laboratori ai quali partecipano enti di ricerca insieme ad istituzioni, enti del territorio, cittadini ed imprese con lo scopo di creare momenti di confronto partecipativi per incoraggiare lo sviluppo del business ed innescare la transizione verso fonti rinnovabili, in particolare quelle provenienti dall’utilizzo delle onde del mare.

Dopo il saluto da parte della Regione Toscana e dei ricercatori dell’Università di Siena, che spiegheranno i contenuti del progetto MAESTRALE e le possibilità di sviluppo delle blue energy in Toscana, sono previsti gli interventi del Sindaco del Comune di Isola del Giglio, Sergio Ortelli, e di Donatella Orlandi, responsabile del settore Pianificazione e Paesaggio del Comune di Castiglione della Pescaia, oltre a quello di un rappresentante della Marina di Punta Ala, che porteranno le loro esperienze nell’ambito del progetto.

Interverranno inoltre il Consorzio Lamma e Sauro Sorini, funzionario della Regione, che parlerà del nuovo piano delle infrastrutture portuali in Toscana. Sarà infine presente il dirigente scolastico dell’Istituto Sarrocchi di Siena per raccontare l’esperienza del coinvolgimento dell’istituto nell’ambito del progetto.

Per informazioni: http://maestrale-webgis.unisi.it/

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

pinne pinna nobilis mare moria isola del giglio giglionews

A Giannutri scomparse le Pinna nobilis

A Giannutri è scomparso il giardino sottomarino delle Pinne nobilis I grandi bivalvi sono tutti …

Lascia un commento