Pulizia di spiagge, sentieri e fondali giovedì 26 Settembre

Pulizia di spiagge, sentieri e fondali giovedì 26 Settembre

Forti della partecipazione della popolazione residente e dei turisti, giovedì 26 settembre 2019 si terrà una giornata di pulizia dell’Isola.

Grazie al sostegno economico dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e con il patrocinio del Comune dell’Isola del Giglio, la manifestazione si articolerà in tre fasi contemporanee:

1. Pulizia spiaggia Scalettino di Giglio Porto
2. Pulizia sentiero Campese – Cala Pozzarelli
3. Pulizia di alcuni siti subacquei dell’isola individuati tra Capel Rosso ed il Fenaio (condizioni meteo-marine permettendo).

L’appuntamento è per le ore 8,45/9,00 presso la spiaggia dello Scalettino.

Al termine delle operazioni, i rifiuti saranno prelevati da una ditta specializzata ed i partecipanti alle operazioni avranno a disposizione un piccolo rinfresco.

Per info:
Consorzio Imprese Isola del Giglio
Circolo Nautico Isola del Giglio
Lega Navale sez. Isola del Giglio

pulizia spiagge sentieri fondali consorzio imprese isola del giglio giglionews
Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

minoranza logo lista civica progetto giglio guido cossu isola del giglio giglionews

Accordo Comune – Costa: la Minoranza richiede accesso agli atti

Al Comune di Isola del Giglio Al Sindaco Sig. Sergio Ortelli Al Segretario Comunale Al …

2 commenti

  1. Pietro Rinaldi

    Concordo anch’io che tutte le iniziative di volontariato siano meritevoli e ce ne fossero, per sopperire all’inerzia degli interventi “pubblici”. Quelle sulla pulizia straordinaria dei fondali e delle cale, secondo me, andrebbero addirittura premiate con delle medaglie ricordo. E’ altrettanto veritiero il detto che “La Madre degli imbecilli e degli incivili sia sempre incinta” da cui ………………… NON fermarsi mai con il buon esempio.

  2. L iniziativa della pulizia dell isola é fantastica! Ma il problema é tutto l anno! Frequento spesso scopeto e Cala monella e non solo si sono portati via i cartelli delle indicazioni,non c e giorno sia in estate che in inverno che sono costretto a raccogliere immondizia di carte ,barattoli e bottiglie di plastica che lasciano regolarmente le persone dopo che hanno mangiato
    inoltre hanno completamente distrutto tutti i cartelli fotografici che indicavano la fauna e la flora dell’isola Ma questo accade anche a capel rosso
    Poi essendo anche quella parte comune dell’isola ,mi domando come mai gli Spazzini non vadano a raccogliere quello che c’è nel parcheggio di scopeto che è diventato una vera e propria discarica

Lascia un commento