Home / news / News Isola del Giglio / Comandante Arienti: orgoglio del Giglio e della sua famiglia

Comandante Arienti: orgoglio del Giglio e della sua famiglia

alessandro arienti comandante costa crociere isola del giglio giglionews
Comandante Arienti: orgoglio del Giglio e della sua famiglia

“Da allievo ufficiale di coperta nel 2003 dopo tanti, tantissimi sacrifici hai raggiunto in questi mesi l’apice della tua carriera … congratulazioni Comandante!!! – scrivono orgogliosi i familiari di Alessandro. – I tuoi figli, Davide e Federico, Mamma Anna, Babbo Giacomo e le tue sorelle, Simona e Daniela, sono orgogliosi di te … che tu possa avere sempre il vento in poppa per una strepitosa carriera.”

Alessandro Arienti, giovane 42enne nato e cresciuto all’Isola del Giglio, è stato promosso al comando della nave da passeggeri Costa Atlantica di 292 metri di lunghezza per 32 di larghezza con una stazza di 86000 tonnellate, che trasporta 2680 passeggeri e 900 persone di equipaggio, nave che attualmente sta operando in Asia e Oceano Pacifico.

Entrato in questa grande compagnia – si legge in una nota di “Comandanti Oggi” – come allievo ufficiale di Coperta nel 2003, ha seguito tutto il percorso professionale con ottimi risultati tanto è che già dal 2013 ha svolto la funzione di Comandante in seconda. Oggi, dopo tutta una serie di corsi ed esami non solo riguardanti la materia marinaresca ma anche test psicoattitudinali, Alessandro ha raggiunto l’apice della sua carriera con questo grande riconoscimento che la compagnia Costa Crociere gli ha voluto rappresentare.

Il ruolo del Comandante non consiste solo nella conduzione della nave ma una serie di compiti e responsabilità (diritti e doveri) che esulano e si sovrappongono alla navigazione.

Ad Alessandro ed alla sua famiglia le congratulazioni più sincere della nostra Redazione e, siamo sicuri, di tutta la comunità isolana.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

visita comandante capitanerie isola del giglio giglionews

Il Comandante Generale delle Capitanerie in visita al Giglio

Il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto in visita agli Uffici del Circondario marittimo di …

Un commento

  1. Congratulazioni Alessandro. La giusta ricompensa per anni di sacrifici, dedizione, e per la tua riconosciuta competenza.
    Faventibus ventis.
    Costantino

Lascia un commento