Home / news / News Isola del Giglio / CoViD-19 al Giglio: aggiornamento al 16 Marzo – Nuove misure
covid guarigioni caso covid-19 coronavirus regione toscana comune isola del giglio giglionews

CoViD-19 al Giglio: aggiornamento al 16 Marzo – Nuove misure

stemma comune isola del giglio giglionews

Comune di Isola del Giglio
Provincia di Grosseto
Il Sindaco

COMUNICAZIONE ALLA POPOLAZIONE
SITUAZIONE COVID – 19 al 16 Marzo 2020 #restateacasa

Contagiati Covid-19 Guariti Nuovi casi sospetti
1 0

0

La donna risultata POSITIVA al COVID-19, non residente, in isolamento a Giglio Campese, sta bene e continua la sua QUARANTENA PRECAUZIONALE in attesa dei tamponi di controllo che, se NEGATIVI, dimostreranno la sua COMPLETA GUARIGIONE.

La situazione è sotto il controllo delle autorità e proprio per questo è immutata rispetto a ieri. E’ molto importante che i cittadini seguano alla lettera le procedure che impongono l’isolamento a casa, evitando contatti INUTILI perché solo così si evitano contagi e si sconfigge il terribile virus. Le Forze dell’Ordine continueranno i CONTROLLI AI TRAGHETTI ma anche all’interno dei centri urbani con applicazione rigida e senza sconti delle sanzioni previste a chi trasgredirà le disposizioni. E’ bene ribadirlo, la disciplina costituita da atteggiamenti responsabili combatte la proliferazione del contagio e sconfigge lo sviluppo del virus.

Evitare quindi i contatti di ogni genere soprattutto quando si va a fare la spesa. Concentriamola una/due volte alla settimana evitando di avvicinarsi alle persone, senza sottostimare le distanze e seguendo le azioni per la pulizia preventiva. Il COVID-19 contagia anche per banali distrazioni. Ne va della salute di tutti.

In mattinata si è riunito, a debita distanza di sicurezza, il COC-Unità di Crisi. E’ stato fatto il punto dell’emergenza e tutti i componenti, in relazione alla situazione che si è delineata, al fine di permettere un controllo più serrato dei flussi da e per l’isola, pur garantendo i servizi mini indispensabili, hanno deciso di adottate MISURE PIÙ RESTRITTIVE PER I COLLEGAMENTI MARITTIMI. E’ stato ribadito che non sarà possibile, per i cittadini non residenti, RAGGIUNGERE LE LORO SECONDE CASE perché le ragioni del trasferimento NON RISPONDONO al DPCM 9.3.2020 e conseguenti atti regionali. E’ raccomandato inoltre, a coloro che stazionano sulle due isole, di evitare le uscite sulla terraferma se non per motivi di lavoro, salute (urgenza) e necessità. Qualora fosse possibile, anche per questi motivi, rinunciare è consigliato farlo senza se e senza ma.

Non escludiamo una ulteriore informativa che riguarderà i traghetti.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

toscana area gialla isola del giglio giglionews

La Toscana resta in Area Gialla, da domani il nuovo DPCM

La Toscana resta in Area Gialla, da domani il nuovo DPCM Mentre il Presidente del …

Lascia un commento