Home / news / News Isola del Giglio / FESTIVAL MUSICALGIGLIO

FESTIVAL MUSICALGIGLIO

E’ un grande onore per la Pro Loco annunciare il prossimo Festival MusicalGiglio, quest’anno alla sua seconda edizione.
Alleghiamo la lettera di presentazione del Festval scritta dalla nostra Direttrice Artistica Daniela Petracchi, alla quale va tutta la nostra gratitudine e ammirazione per il grande lavoro che ha svolto, un lavoro di programmazione che sta portando avanti da circa cinque mesi, tra un suo concerto e l’altro in tutto il mondo.

A tutti raccomandiamo di non mancare a questi appuntamenti, che saranno sicuramente un gran bel ricordo di questa estate Gigliese, oltre che per l’alta qualita’ della musica e la presenza di illustri musicisti, anche per la novita’ dei luoghi per i concerti pensati e voluta dalla Petracchi:
– al Castello la suggestiva e intima Piazzetta dei Lombi
– al Porto all’interno del traghetto gentilmente offerto da Libero Schiaffino.

Il Presidente della Pro Loco
Walter Rossi

LETTERA DI PRESENTAZIONE

A molti tra i gigliesi, ai villeggianti dell’Arenella o a qualche turista del Castello sarà capitato di ascoltare per l’isola  qualche esercizio o virtuosismo sul  violino, un vocalizzo di una potente voce di soprano, gli elefantiaci ma agili arpeggi di un contrabbasso, il brillante susseguirsi di scale su un pianoforte, la voce suadente del violoncello.
Questi suoni, per dei giochi di rifrazione sonora, non si capiva bene neppure da che parte arrivassero.
Anche i marinai dei traghetti hanno sempre osservato dubbiosi certi personaggi che apparivano un po’ pallidi  con le loro strane custodie di strumenti: “non le lasciano neanche in macchina, che tipi strani questi musicisti ….”
”Questi musicisti” frequentano e amano il Giglio da parecchi anni, almeno dalla fine degli anni ’60.
Credo che i nomi di questi artisti siano conosciuti a parecchi: il violino di Uto Ughi e Angelo Stefanato, il contrabbasso di Franco Petracchi, il pianoforte di Margaret Barton. Ma anche i loro ospiti che in questi anni, tra un bagno e l’altro hanno sparso un po’ di note per l’isola: Salvatore Accardo, Bruno Giuranna, Rocco Filippini, Aldo Ceccato ecc..
Poi c’è la generazione successiva, che sull’isola ha iniziato i primi passi musicali, fino ad arrivare a importanti carriere anche internazionali: la soprano Elizabeth Norberg Schulz, la violinista Alexandra Stefanato, la violoncellista Daniela Petracchi  e tra i gigliesi il pianista Aurelio Scotto e il tenore Gianni Mongiardino.
Il Giglio è, per un musicista, un posto per ricaricarsi, per staccare, per studiare e rilassarsi, per poi ripartire al meglio per i prossimi concerti.
E’ per tutto quello che ci ha dato in questi anni il “nostro Giglio” che abbiamo sentito il desiderio di dedicargli qualcosa di quello che facciamo.
L’amore con cui facciamo il nostro mestiere è molto simile a quello che sentiamo per il Giglio.
Da questa considerazione è nato lo scorso anno, come una scommessa tra amici, un piccolo e ricercato festival di Musica da Camera, si chiama MusicalGiglio, un gioco di parole.
Due concerti che credo abbiano lasciato il segno. Il successo che più ci ha sorpreso è quello venuto dai molti gigliesi che affrontavano l’ascolto di questa musica per la prima volta. Non è facile riportare queste emozioni a parole, ma questo ci ha spinto a proseguire convinti che stiamo portando al Giglio qualcosa di molto importante.
E’ giusto far sapere che questa iniziativa si rende possibile per la generosa disponibilità dei musicisti che partecipano e per l’aiuto e il volontariato di tanti gigliesi e operatori turistici.
Approfittiamo quindi per ringraziare pubblicamente tutti coloro che hanno offerto il loro sostegno economico o di supporto collaborativo, tra loro:
la Pro Loco del Giglio, che è l’ente promotore e organizzatore (il Presidente Walter Rossi, Giovanni Bancalà, Laura Barni)
gli sponsor: Banca Cooperativa della Costa D’argento, Albergo Arenella, Maregiglio, Famiglia Canossa.
gli amici: sono davvero tanti e non li nominiamo solo per timore di dimenticarne qualcuno.
Quest’anno un’altra scommessa: da due concerti siamo passati a cinque.
Due dei concerti escono dal repertorio classico. Nel primo (27 luglio), La Bass Gang, 4 mastodontici contrabbassi, delle “all stars” dei contrabbassisti (prime parti delle orchestre di: S.Cecilia, Maggio Musicale Fiorentino, London Symphony) capaci di fare le più impensabili peripezie virtuosistiche, con una cura tecnica dell’insieme strepitosa, il repertorio spazierà proprio da Bach al Rock condito da gag spassosissime. L’ultimo (29 agosto) renderà felici gli appassionati del jazz: il Doctor 3 , Danilo Rea  pianoforte, Enzo Pietropaoli contrabbasso, Fabrizio Sferra batteria. Senz’altro il gruppo italiano di jazz che riscuote più successo di pubblico e di critica (anche internazionale), davvero un evento per il Giglio.
Nel mezzo il Festival di Musica da Camera (31 luglio-7agosto).  Il contrabbassista Franco Petracchi e la soprano Elizabeth Norberg Schulz faranno musica insieme a 7 musicisti, tra i migliori del panorama musicale italiano. Tre concerti, ognuno con protagonisti diversi :il pianoforte, la voce e gli archi soli.
La particolarità che rende speciale questo incontro di musicisti saranno le prove pubbliche. Ogni concerto viene preparato proprio al Giglio e il pubblico può liberamente assistere. Le prove saranno nell’Oratorio della Chiesa del Castello. A breve usciranno dei manifesti con tutte le indicazioni precise.
Oltre alla Chiesa del Castello, i luoghi dei concerti saranno una novità: la piazzetta dei Lombi e….il traghetto della Maregiglio.
Sarà una sorpresa anche per noi, vi aspettiamo. Buona estate! 

I musicisti di MusicalGiglio

 

VISUALIZZA LOCANDINA "THE BASS GANG"

VISUALIZZA LOCANDINA "DOCTOR 3"

VISUALIZZA LOCANDINA MUSICALGIGLIO 2006

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

johannes giovanni stam isola del giglio giglionews

Ciao, Johannes

Ciao, Johannes Raramente mi è capitato di conoscere una coppia che si amasse di un …

Lascia un commento