L’addio al gigliese Don Genesio

L’addio al gigliese Don Genesio

Ieri, 13 ottobre 2019, è salito in cielo Walter Baffigi, più conosciuto all’Isola come “DON GENESIO” Gigliese. Figlio di Giovanni Battista Baffigi e Maria Bartoli-Rum (sorella di mia Madre Ester o Esterina la Tranquilla).

Nella foto sotto è insieme a mio fratello (Augusto Rinaldi, figlio di Ester, che l’ha preceduto nel 2005), entrambi nati nel 1939.

Don Genesio ebbe una “vocazione adulta” e iniziò il seminario all’età di circa 30 anni,  fu ordinato presbitero all’età di 37 anni, il 13.06.1976. Iniziò la sua attività Sacerdotale a Siena per poi trasferirsi a Civitavecchia (dove abitano i suoi parenti) nella Chiesa di Gesù Divino Lavoratore, in via Lepanto, dove domani 15/10/2019 ci sarà la cerimonia fenubre.

MUORE, possiamo dire serenamente, dopo aver vissuto per un periodo di circa 16 anni un percorso simile ad un calvario, per motivi di salute.

PER I TANTI AMICI CHE LO CONOSCEVANO E SAPEVANO DELLA SUA ESUBERANTE BONTA’ VERSO IL PROSSIMO.

don genesio walter baffigi isola del giglio giglionews
Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

aldo aldi ricordo isola del giglio giglionews

Addio all’amico Aldo Aldi

Addio all’amico Aldo Aldi, castellano, figlio di Cecchino e Novemia e marito di Ebe “Sono …

2 commenti

  1. Ieri 15.10.2019 nella chiesa di Gesù Divino Lavoratore in Civitavecchia si è tenuta la cerimonia funebre per il l Gigliese Don Genesio Baffigi. E’ stata una funzione di circa un’ora e mezza toccante e molto bella, TANTISSIMI FEDELI, celebrata in prima persona dal Vescovo delle diocesi di Civitavecchia e Tarquinia, accompagnato da uno stuolo di Sacerdoti. Nella descrizione del percorso di vita di Don Genesio da parte del Vescovo mi piace sottolineare l’ultima frase “ E’ STATA UNA PERSONA INTERIORMENTE CRISTALLINA” E UN SACERDOTE AMATO DA TUTTI QUELLI CHE L’HANNO CONOSCIUTO. Il Sottoscritto, come Parente, orgoglioso di esserlo stato, RINGRAZIO tutte le persone che hanno assistito e quelle che hanno aderito all’appello che ho postato ieri su Facebook, Gigliesi compresi. Ci sono state circa 135 condivisioni e tanti tanti commenti per Don Genesio dei quali riporto genericamente qualche esempio: Dai suoi occhi traspariva mitezza e la sua vocazione._Era l’incarnazione della bontà e della pace interiore._ Uomo buono e generoso._Aveva gli occhi trasparenti ma attraversati da un mistero, in essi si rispecchiava la sua conversione._ Animo assolutamente singolare, diretto, sincero, altruista, con principi ferrei …. quelli che paiono passati di moda (ma non lo sono)._Si toglieva il cibo dalla bocca per aiutare i poveri e viveva per loro, aveva sempre parole di conforto per tutti, malgrado lui stesso fosse da anni malato, portava la parola di Dio a chi stava male, non curandosi di lui stesso ………….

  2. LA FUNZIONE PER IL FUNERALE DI DON GENESIO CI Sarà DOMANI 15 OTTOBRE ALLE 10,30 IN CIVITAVECCHIA NELLA “CHIESA DI GESU DIVINO LAVORATORE” IN VIA LEPANTO.

Lascia un commento