gabriello galli isola del giglio giglionews
Gabriello sta con Gabrielli
GABRIELLO sta con GABRIELLI

gabriello galli isola del giglio giglionewsForse susciterò qualche polemica e forse mi attirerò qualche antipatia, forse scontenterò qualcuno o forse darò voce a qualcun altro. Ma lo voglio dire a chiare lettere: IO STO CON GABRIELLI! Finora l'uomo ha sempre dimostrato di perseguire tenacemente (e non ho alcun motivo di dubitare che adesso cambi) la "mission" affidatagli e cioè TOGLIERE LA CONCORDIA PRIMA POSSIBILE DALLA GABBIANARA ed in questo ha tutto il mio appoggio, per quel che può valere. E' sicuramente l'italiano con la giacca più lunga di tutti, tanto l'hanno tirata prima, la stanno tirando adesso e la tireranno anche in futuro. Ma da uomo di Governo, espertissimo della macchina amministrativa, ha subito capito che solo il Privato poteva togliere il relitto dal Giglio e che solo il Privato poteva avere i mezzi tecnici e, soprattutto, economici per riuscirci. In tutti gli incontri pubblici effettuati, sia con il Prefetto Gabrielli che con l'Osservatorio, è sempre stato ribadito, che piaccia o no, che mai la questione economica è stata anteposta  a quella tecnica, cioè che al Progetto di Rimozione non è mai stato fatto mancare nulla e che in nulla il Privato (che pur ha causato  il disastro) si è mai tirato indietro facendo fronte agli impegni assunti. Nella prossima settimana saranno installati gli ultimi 2 cassoni di dritta e ne mancheranno solo 4 in quella di sinistra. In pratica ci stiamo velocemente avvicinando al momento del rigalleggiamento e del trasferimento della Concordia.

Per questo, lo ribadisco ancora: IO STO CON GABRIELLI. Per questo sulla stampa si stanno intensificando proclami, articoli, prese di posizione  più disparate possibili. Per questo, a vario titolo e spesso senza avere nemmeno quello, parlano tutti meno i Tecnici che stanno continuando a fare il loro incredibile lavoro. Tra qualche decina di giorni Concordia sarà pronta, i controlli effettuati, l'ingegnerizzazione finita. Che facciamo, la teniamo lì fino a Settembre, al 1 Settembre, al 15 Settembre, al 30 Settembre per sperare cosa? I rischi sono troppo grossi e sono di natura tecnica, non politica. Purtroppo la crisi di certe realtà, connaturata con specifici settori industriali, non è dovuta alla Concordia e non è con la Concordia che si risolverà. Gli sversamenti? Più volte è stato ribadito dai Tecnici che probabilmente non ce ne saranno o saranno molto contenuti soprattutto nelle prime ore del traino, e questo vale sia per portarla vicino che più lontano.

Un'ultima cosa: IO STO CON GABRIELLI perché solo per presiedere una Conferenza dei Servizi con 101 partecipanti merita la mia più grande stima!

Gabriello Galli Un Gigliese