Vandalismo per il parcheggio
Vandalismo per il parcheggio

Al mio arrivo al Giglio, giovedì 6 Agosto, ho trovato un posto auto in zona Monticello, nel primo spiazzo salendo da via del Castello e lì ho lasciato la macchina. Era l'unico spazio libero.

Sabato 8 prendo la macchina per andare al Castello, tornando dopo circa mezz'ora. Ovviamente il posto era occupato. Da una macchina che era già parcheggiata e si è spostata. Allora io ho parcheggiato nel posto lasciato libero.

Lo scorso Martedì 11, alle ore 19, vado a prendere la macchina per portarla al porto, vista la partenza della successiva mattina. Trovo un bigliettino sul parabrezza con scritto "per favore lasciare il passo".

Il passo lo avevo lasciato, un'eventuale carrozzina/passeggino ci passava tranquillamente, come si vede dalle foto allegate. Vorrei sapere chi è quell'impavido signore/a a cui prudevano le mani che si è divertito/a con la carrozzeria, lasciando due ricordini sulla fiancata sinistra. Impavido perché, mancando totalmente di attributi (e qui volevo essere meno edulcorato ...), lo avrà sicuramente fatto con il favore del buio e in ogni caso guardandosi intorno, per evitare che qualcuno vedesse.

È così che fa la gentaglia, i poveracci come lui/lei. Non so se sia stato qualche turista o gigliese. Ma in quest'ultimo caso mi farebbe male. Metà del mio sangue è gigliese, anzi il 51% visto che la mia bisnonna materna era del Castello.

Amo quest'isola e non voglio eventualmente giudicare solo per qualche rifiuto della società. Perché questo è chi si comporta in questo modo. Spero che la polizza mi copra le spese di carrozzeria. Altrimenti mi auguro con tutto il cuore che quello che darò al carrozziere lui/lei lo spenda in medicine fino all'ultimo centesimo. Magari più di una volta.

STEFANO ANSALDO di VENDELLOVA!!!!!!

[gallery link="file" size="medium" ids="34783,34782,34781"]