Restitution Day: il M5S dona un defibrillatore al Giglio

28 MAGGIO RESTITUTION DAY – Consegna del defibrillatore donato dai Consiglieri Regionali del Movimento 5 Stelle

Ogni mese la Regione Toscana paga ai consiglieri circa 10.000 euro tra indennità e rimborsi forfetari. 12 mila se il destinatario ricopre cariche nelle Commissioni consiliari. Il Movimento 5 Stelle ritiene questi importi immorali, soprattutto in una Regione dove 155 mila famiglie vivono in condizione di povertà. Ogni mese i Portavoce in Consiglio Regionale decurtano del 50% l’indennità ricevuta dalla Regione e restituiscono l’eccedenza in un fondo congiunto, dove fanno confluire anche i rimborsi spese non rendicontati.

defibrillatore defibrillatori m5s movimento 5 stelle isola del giglio giglionewsPer il Movimento 5 Stelle questi soldi sono dei cittadini e ai cittadini devono tornare. Con i primi 120 mila euro accumulati è stato scelto di donare 100 defibrillatori, 10 per ogni provincia, a 100 spazi aggregativi, soprattutto sportivi, dove manca questo salva-vita.

Lunedì 16 maggio a Firenze è stata presentata ufficialmente questa iniziativa, che porterà i consiglieri a consegnare personalmente tutti e 100 i defibrillatori, in un piccolo tour che darà loro l’occasione per raccontare ai cittadini un anno di attività dentro il “palazzo” regionale.

Nei prossimi giorni (seguirà data precisa), a Giglio Campese nella piazza antistante l’ambulatorio, i Portavoce in Consiglio Regionale consegneranno all’Associazione San Rocco il defibrillatore donato, che sarà installato in modo tale da essere sempre disponibile in caso di necessità.

Vista anche l’opportunità di ascoltare i consiglieri regionali, si invita la cittadinanza a partecipare alla consegna.

Meetup Isola del Giglio

 

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

guardia medica sanità ambulatorio isola del giglio castello giglionews

Temporaneo spostamento della Guardia Medica

Temporaneo spostamento della Guardia Medica Per consentire la riparazione di un guasto idraulico agli ambulatori …

Lascia un commento