Domanda: cartucce da caccia abbandonate

Domanda: cartucce da caccia abbandonate

Egregio sig. Ortelli, stamane come di consueto durante le nostre permanenze al Giglio io e mia moglie abbiamo provveduto a raccogliere della spazzatura varia lungo alcuni sentieri di questa meravigliosa isola. In particolare un sacco di cartucce da caccia con qualche bottiglia di plastica e lattine in una bella zona lungo il sentiero 5 A, il tutto in una superficie di circa 30 metri quadri.

raccolta cartucce isola del giglio giglionewsNon abbiamo potuto raccoglierne di più perché non avevamo altri sacchi da riempire, e ci dispiace, come ci spiace che una zona molto limitata ma così frequentata da cacciatori sia oggetto di incuria da parte di qualcuno di loro che non provvede a raccogliere le proprie cartucce e bottiglie varie, nuocendo al buon nome di tutti quelli che invece lo fanno.

Le scriviamo quanto sopra perché vorremmo tanto incontrarla per consegnarle personalmente ed ufficialmente questo sacco di plastica (attualmente conservato in auto), sia per pubblicizzare il fatto che c’è qualcuno (non siamo i soli) che si adopera volontariamente per il buon nome dell’isola ed il suo decoro e sia perché in verità non sappiamo come e dove smaltire queste cartucce (indifferenziata, tossici, nocivi?).

Attendiamo una sua risposta per liberarci di questo sacco ingombrante.
Cordialmente e sempre a disposizione

Prof. Mario Galasso
Delegato FAI Fondo Ambiente italiano
Dott. Fiorella Cieri
Delegato FAI Fondo Ambiente Italiano

Controlla anche

minoranza lista civica progetto giglio muti isola del giglio giglionews

Minoranza: interrogazione ed esposto

Minoranza: interrogazione ed esposto Riceviamo dal Gruppo di Minoranza consiliare – Progetto Giglio due documenti …

Lascia un commento