Home / news / News Isola del Giglio / Un’offerta per la famiglia di Giuseppe

Un’offerta per la famiglia di Giuseppe

Un’offerta per la famiglia di Giuseppe

Sono tante le manifestazioni di cordoglio giunte in redazione e sui social network per l’improvvisa scomparsa di Giuseppe Scardina, 43enne gigliese d’adozione.

giuseppe scardina isola del giglio giglionewsTra queste segnaliamo quella della Banda “Enea Brizzi” e quella degli amici più cari che chiedono a chiunque una piccola offerta attraverso un bonifico per sostenere la moglie ed i bambini che versano in condizioni di difficoltà economiche.

“Giuseppe Scardina “Trombetta” – scrivono i musicanti dell’Enea Brizzi – faceva parte della banda musicale gigliese e ne era molto orgoglioso. La banda è stata il primo approccio che ha avuto sull’isola per poi familiarizzare un po’ con tutti, guadagnandosi appunto l’appellativo simpatico di “trombetta”. Non solo ne faceva parte, ma ne era talmente preso che impartiva lezioni ad alcuni componenti della banda stessa. Quando ha lasciato l’isola per problemi di lavoro i primi a risentirne sono stati proprio i musicanti, non solo per il talento musicale, ma soprattutto per la simpatia, aveva sempre il sorriso fra le labbra. Sarebbe ritornato volentieri a vivere al Giglio e quando sporadicamente ritornava, non mancava mai di dare una mano agli amici musicanti, impreziosendo con il Suo strumento l’esibizione della banda.”

“Giuseppe amava l’isola, si sentiva figlio del Giglio – sottolineano gli amici – lui ci voleva restare con tutta la famiglia, ma situazioni lavorative precarie l’hanno costretto a tornare in Lombardia, e lui con la determinazione di un leone si era trovato lavoro, aveva comprato casa accendendo un mutuo, aveva portato l’intera famiglia con se! Ma appena aveva qualche giorno di ferie volava al Giglio con la sua immancabile tromba e la voglia di suonare, l’appuntamento era sugli scalini di Scipione, regalava la sua musica e l’allegria a tutti, momenti indimenticabili, emozionanti; dentro di noi, quando prenderemo gli strumenti in mano sentiremo sempre la tua fiera presenza e la dolce melodia della tua tromba. Vola lontano … nostro carissimo amico.

LA SUA FAMIGLIA IN QUESTO MOMENTO VA AIUTATA! SI PREGA, CHI LO DESIDERA, DI CONTRIBUIRE INVIANDO UN AIUTO AL SEGUENTE IBAN:
IT23H0310420200000000820228

Intestato a: Nunzia Scardina

L’iniziativa parte da pochi amici intimi che conoscono quindi la sua situazione, ma chiediamo comunque a tutta la popolazione gigliese di unirsi in questo nobile atto di generosità.

Grazie.
Gli amici del Giglio.”

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

santa messa don andrea rum isola del giglio giglionews

Santa Messa in ricordo di Don Andrea il 4 Dicembre

Santa Messa in ricordo di Don Andrea il 4 Dicembre Anche quest’anno, avvicinandosi la data …

Un commento

  1. Fanfara Bersaglieri Legnano

    Abbiamo perso un fratello, un amico, un suonatore.
    Grazie per le vostre parole di cordoglio.
    Giuseppe non tornerà ma, da lassù, sorriderà sempre.

    Grazie a tutti,
    Davide per la Fanfara Bersaglieri Legnano

Lascia un commento