consorzio comune pulizia fossi isola del giglio giglionews

Al via da oggi la consueta pulizia dei fossi

stemma comune isola del giglio giglionews
Comune di Isola del Giglio
DA OGGI INIZIA LA CONSUETA PULIZIA DEI FOSSI

L’Amministrazione comunale da circa nove anni, pari al mandato elettorale, collabora con il Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud al fine di scongiurare i fenomeni idrogeologici. Il più pericoloso fra questi, è risaputo, è il Fosso della Botte per il quale è pronto un progetto per l’eliminazione del rischio idraulico. Sono in corso le procedure per finanziare l’opera non di poco costo.

L’attività di pulizia si svolge seguendo un percorso programmato con l’obiettivo di ridurre al minimo i rischi di esondazione, con la pulizia di tutti gli alvei di competenza del Consorzio.

L’intervento, assolutamente preventivo, tende a scongiurare eventuali fenomeni che in questi ultimi anni si sono mostrati abbastanza violenti e possono accadere anche nel bel mezzo della stagione estiva e non solo.

In generale la pulizia dei fossi è prevista nei mesi di Giugno e Ottobre, di ogni anno, ed oramai costituisce la continua attenzione che l’Amministrazione pubblica pone nei confronti di accadimenti che sono sempre più violenti ed ingovernabili. In attesa di opere di mitigazione più importanti ma che necessitano tempo e denaro.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

celebrazioni 4 novembre isola del giglio giglionews

Celebrazioni 4 Novembre: programma della giornata

Comune di Isola del Giglio PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI PER IL 4 NOVEMBRE Giornata dell’Unità Nazionale …

2 commenti

  1. Come mai non c’è la stessa attenzione per la pulizia e revisione delle condotte fognarie che ad ogni acquazzone esondano facendo saltare i tombini delle strade del porto come è accaduto il 14 agosto scorso e stamani? O allagare le case, come è accaduto lo scorso anno in via del Castello?

  2. Gabriello Galli

    Tutti i possessori di beni immobili pagano al Consorzio Bonifica 6 Toscana Sud un “ censo “ cioé un importo, tra l’altro completamente detraibile in denuncia dei redditi, proprio finalizzato allla pulizia dei fossi. É un diritto dei Cittadini e un dovere del Consorzio stesso. Nulla piú.

Lascia un commento