Palmenti e Capannelli rivivono in un pomeriggio culturale

Palmenti e Capannelli rivivono in un pomeriggio culturale

Sabato 27 aprile u.s alle ore 17:30, presso la sala polivalente “I Lombi”, a Giglio Castello, si è tenuta la presentazione del volume “La grande eredità” di Palma Silvestri, Innocenti Editore 2019. 

Un folto pubblico ha assistito con interesse alla presentazione della nuova versione – remake della prima edizione – Nella mia isola – Palmenti e Capannelli – edizione Nuove scritture 2005.

Il libro, curato in una nuova veste grafica, arricchito di immagini e scorci di antichi palmenti che l’autrice ha scoperto nell’ampia e remota realtà della campagna isolana, contiene al suo interno articoli facenti parte degli atti di due tavole rotonde svoltesi a suo tempo nella sala Leopolda di Firenze, con la volontà di poter preservare dall’incuria dell’uomo e del tempo tali preziosi siti richiamo della nostra storia e che si trovano anche in varie regioni e isole italiane.

Che segni di vita possono arrivare da un passato lontano da noi secoli e secoli? Shakespeare nella Tempesta ci avverte che “il passato è soltanto un prologo” il prologo della nostra vita, alla quale tutto ciò che la precede è parte indistruttibile dell’esistenza.
I terrazzamenti, le vigne, i Palmenti siamo noi secoli e secoli fa.
La loro storia è la nostra storia e il ricordo che riusciamo a decifrarne è in sostanza il ricordo di noi stessi: la memoria che passa ai giovani.” (Palma)

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO

Erano presenti:
il sindaco Sergio Ortelli; 
il dottor Armando Schiaffino presidente del Circolo Culturale Gigliese
Gaetano Pini – Ultimo pescatore 
Palma Silvestri – Autrice
Stefano Innocenti – Innocenti Editore 
il cantautore – menestrello – Alessio Guarnieri
al proiettore Fabio Agugliari 

Foto di:
Giovanni Innocenti
Silvia Rocca
Francesco Scordamaglia

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

maura luna gigliese poesia palma silvestri isola del giglio giglionews

Una poesia “Per Maura di Benedetta”

Per Maura di Benedetta Dolce capineradallo sguardo sognanteche sorridevial destinogià privatodi infantileamore paternohai preso il …

Lascia un commento