Giannutri: area rifiuti e la pensilina

Giannutri: area rifiuti e la pensilina

Scrivo in merito alla pensilina con tetto fotovoltaico recentemente costruita sull’Isola di Giannutri. Tale pensilina dovrebbe essere adibita allo stoccaggio di rifiuti ed al tempo stesso, tramite i pannelli fotovoltaici sul suo tetto, alla produzione di energia elettrica.

Allo stato attuale però non svolge nessuna di queste due funzioni. I pannelli sono infatti perennemente coperti da un telone e lo spazio sotto la pensilina è usato come parcheggio auto e rimessaggio gommoni.

La spazzatura è invece ammucchiata all’aperto in uno spazio lì vicino.

Stando a quanto riportato nel cartello riassuntivo del cantiere, questa opera è costata più di 500,000 euro.

È possibile chiedere al Parco il perché di tale situazione? Perché sono stati spesi tutti questi soldi per un’opera che giace inutilizzata?

Grazie,
Marco Montermini

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

incontro specie aliene parco arcipelago toscano isola del giglio giglionews

Incontro pubblico sulla lotta alle specie aliene

Incontro pubblico sulla lotta alle specie aliene Il giorno 11 novembre 2019 alle ore 17,00 …

Lascia un commento