Dedicato a Cecchino ed alla sua “Isolana Bella”

Dedicato a Cecchino ed alla sua “Isolana Bella”

Cantine Aperte – Festa dell’uva – 26/27/28 Settembre 2019
Pro Loco di Isola del Giglio

Cantina del racconto:
Dedicato al vignaiolo Francesco Aldi in arte – Cecchino –

…Cullati in mezzo all’onda dal mar che ci circonda…

Soltanto per quella strofa; un canto dal battito di innamorato fresco di pensiero che accentua la gioia d’esser nato nella sua isola benedetta: l’isola del Giglio; soltanto per questa strofa Cecchino merita il podio più alto nei sentimenti dei suoi paesani e, soprattutto, delle sue paesane.

“Isolana bella” è mia madre che andava a opera nelle campagne gigliesi.

“Isolana bella” sono le gigliesi che hanno vissuto lavorando la terra, la casa e allattando figli.

Isolane belle figlie del Giglio.

Grazie CECCHINO – la tua canzone – è il marchio D.O.C di tutte le gigliesi che oggi ti cantano sentendo propria – l’onda che culla nel mare conosciuto e amato –

Palma Silvestri

francesco aldi cecchino isola del giglio giglionews
Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

fico ottentotti isola del giglio giglionews

“Soffocate me … non gli ottentotti”: poesia di Palma Silvestri

SOFFOCATE ME … non gli ottentotti Mi chiamo Giglionon sono un fiorema un’isolettain mezzo al …

Lascia un commento