restauro rocca pisana aldobrandesca sergio giorgi tonino ansaldo poesia isola del giglio giglionews

Restauro Rocca: assegnati i lavori alla “Piombino Edilizia”

stemma comune isola del giglio giglionews
Restauro ROCCA PISANA: assegnati i lavori a Piombino Edilizia srl

La ditta Piombino Edilizia srl, ditta con esperienza nel settore delle ristrutturazioni industriali, civili, private e pubbliche, ha vinto la gara per l’aggiudicazione dei lavori della Rocca Pisana del Castello. C’è molta soddisfazione da parte dell’Amministrazione comunale che continua a lavorare per attuare il suo programma di impegni fitto di lavori che a breve inizieranno:

  • I lavori del Dissesto Idrogeologico fronte Arenella assegnato alla ditta Georocce di Trento,
  • I lavori dell’Archivio Storico da una vecchia struttura di ex bagni pubblici, fatiscente e contraria all’immagine di un borgo più bello d’Italia, assegnati alla ditta Ecopat di Roma,
  • I lavori del Molo Verde ed alla radice del Molo Rosso, prossimi a partire, assegnati alla ditta Schiavo di Napoli;
  • I lavori di una pensilina fotovoltaica nell’area rifiuti di Giannutri, assegnati alla SIE/Terna;

Adesso, finalmente, l’incarico dei lavori per la Rocca Pisana che a breve sarà teatro di importanti lavori. Ad annunciarlo la CUC di Monte Argentario ed il Sindaco Sergio Ortelli che con particolare enfasi dichiarano di essere riusciti a portare in porto un’opera vitale per tutta l’Isola del Giglio.

La Rocca Pisana di Giglio Castello risulta attualmente in parte di proprietà privata ed in parte di proprietà dello Stato. Il bene è stato interessato da lavori di restauro negli anni 1990-1998 da parte della Soprintendenza ai Beni Architettonici e paesaggistici delle Provincie di Siena e Grosseto. Con tali interventi è stato fatto un primo intervento di restauro del bene monumentale, sono stati predisposti gli impianti, sono state demolite anche numerose parti murarie, tramezzi, collegamenti verticali e solai, eliminando tutto ciò che non è stato ritenuto sufficientemente antico, compreso il prolungamento di parte della Fortezza. I lavori realizzati a suo tempo dalla Soprintendenza hanno interessato maggiormente l’ala sud-orientale della Rocca che è quella sulla quale ci si propone di intervenire. Verrà quindi allestita quella parte di Rocca per consentire un vero e proprio percorso museale da destinare alla nostra vocazione turistica.

Realizzare infine un percorso museale all’interno della Rocca costituirà un fatto assai importante per l’isola perché si verrà a creare un punto d’attrazione nel quale concentrare le attività culturali, di studio e conoscitive, cioè un luogo nel quale far confluire l’identità del territorio e sue peculiarità e per mostrare l’isola come un luogo unico e di eccezionale valore sia culturale che ambientale.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

raccolta rifiuti impatto zero comune isola del giglio consiglio comunale giglionews

Raccolta rifiuti: da domenica termina il “porta a porta”

Raccolta rifiuti: avviso alla popolazione Si ricorda che il servizio di raccolta di prossimità (porta …

Lascia un commento