Stefano Feri

Evidentemente sbagliano tutti, tranne il Cons. Ortelli;

d’ altra parte, dopo l’ estenuante campagna elettorale in cui ogni dato è stato valutato in modo diverso dalle parti in causa non vedo come ci si possa trovare in accordo noi due che, politicamente, non abbiamo nulla a che spartire.

Non so se l’ Anci faccia politica (Associazione Nazionale Comuni Italiani) ma mi sono limitato a riportare uno dei molti documenti di cui ho preso visione e che non ho redatto certo io, pur condividendone lo spirito di preoccupazione; per cui le offese di falsità etc., caro Ortelli, oltre che al sottoscritto, le hai rigirate ad un bel po’ di gente.

Riguardo la scelta strategica di tagliare l’ ICI, vedremo eventualmente solo in seguito all’ esito elettorale se è stata una delle tante promesse-propaganda oppure una prossima realtà alla quale corrisponderà un ammanco nei bilanci comunali che a mio modo di vedere non può essere controbilanciato con una più accurata gestione, in quanto la più accurata gestione ci deve essere comunque e non solo per compensare i tagli dello Stato.

Oltre a ciò, ma di questo parleremo in modo approfondito prossimamente, grazie ad un “filotto” di cause perse dalla amministrazione a cui Ortelli partecipava e ne redigeva il bilancio, da pochi giorni abbiamo avuto notizia di dover pagare fior fior di quattrini, andando a rimborsare chi di dovere, situazione per situazione. Per cui, visto il modo con cui già siamo costretti ad impiegare il bilancio comunale, non fa certo piacere avere un futuro in cui si prospettano nuovi tagli dallo Stato.

E non mi si venga a dire che ogni amministrazione ha pagato i debiti di quella precedente perché qui stiamo battendo tutti i record… con tutti i chiodi che stiamo trovando ci verrebbe fuori una ferramenta di lusso.  

In ogni caso sarei contento se a seguito del suo intervento lo stesso Ortelli prendesse una posizione con la popolazione gigliese, ovvero, visto che ha appena dichiarato di poter eliminare l’ ICI, se mai tornerà ad amministrare l’ isola, dovrà farlo (eliminarla o abbatterla); evidentemente solo nel caso in cui non lo abbia già fatto Berlusconi; saremo lieti, come cittadini, di fare da “cavie”.

Il Cons. Ortelli può esprimere tranquillamente le proprie idee senza obbligatoriamente offendere il prossimo, specialmente nel campo del populismo, in cui lo stesso non ha mai avuto rivali e soprattutto persistendo lo stesso in una posizione ancora tutta da chiarire.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

minoranza logo lista civica progetto giglio guido cossu isola del giglio giglionews

Approvazione progetto Life 2018: la Minoranza interroga

COMUNE DI ISOLA DEL GIGLIO GRUPPO CONSILIARE “PROGETTO GIGLIO” Al Sindaco del Comune di Isola …

Lascia un commento