‘GOLETTA VERDE’ HA CONSEGNATO LE 5 VELE

Sono ben 5 le Vele che il 15 agosto Goletta Verde ha assegnato all’isola del Giglio in occasione della festa di ferragosto che la storica campagna di Legambiente, realizzata con il contributo di Vodafone e Italgest, ha organizzato a partire dalle ore 12,00 al porto dell’Isola,  per festeggiare questo importante riconoscimento.
Erano presenti all’iniziativa: Lucia Venturi, segreteria nazionale di Legambiente; Angelo Gentili, segreteria nazionale di Legambiente; Santo Grammatico, portavoce di Goletta Verde; Attilio Brothel, sindaco del Comune di Isola del Giglio; Stefano Feri, assessore all’Ambiente del Comune di Isola del Giglio, Walter Rossi, presidente Pro Loco Isola del Giglio.
Le 5 Vele, sono il massimo riconoscimento della Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano, conferito a quelle località che oltre alla qualità delle acque, hanno saputo coniugare una corretta gestione del territorio, interventi e politiche in linea con il rispetto dell’ambiente e una buona funzionalità dei servizi offerti ai turisti, compatibili con la conservazione del paesaggio. Sono 10 i comuni dell’eccellenza turistica balneare, che ogni anno si aggiudicano le 5 Vele arrivando al top della classifica della Guida Blu. Per essere elette da Legambienteregine” del turismo di qualità hanno superato ben 128 esami su qualità dell’ambiente marino, dei servizi efficienti, della gestione dei rifiuti, dei consumi energetici ed idrici, delle strutture sanitarie e dell’offerta enogastronomica.
Le  perle del Mediterraneo sono state premiate, il 13 agosto presso lo Spazio Incontri di Festambiente a Rispescia (GR), in occasione della  Festa delle Vele durante l’incontro su “Turismo sostenibile, buone pratiche e qualità dei servizi”. All’evento hanno partecipato, tra gli altri, Roberto della Seta, presidente nazionale di Legambiente; Lucia Venturi, segreteria nazionale di Legambiente; Angelo Gentili, segreteria nazionale di Legambiente; Santo Grammatico, portavoce di Goletta Verde, i sindaci delle prime 10 località italiane premiate e i rappresentanti delle località premiate in provincia di Grosseto.
Anche quest’anno – dichiara Santo Grammatico, portavoce di Goletta Verde – l’isola del Giglio si conferma in vetta alla classifica della Guida Blu. E’ migliorata  – aggiunge Grammaticola gestione del ciclo delle acque e la raccolta differenziata grazie anche a diverse campagne di sensibilizzazione. Prosegue, inoltre, la campagna di promozione delle produzioni di qualità e il provvedimento che limita lo sbarco di autovetture nei mesi estivi”.
Note positive sulle politiche ambientali e la gestione ecosostenibile dell’Isola del Giglio vengono anche dal dossier Ecosistema Isole di Legambiente, una fotografia dei problemi aperti e le qualità nascoste di 32 isole minori, che vede l’Isola del Giglio posizionarsi al nono posto nella classifica finale, a testimonianza di una qualità diffusa dell’intero sistema di gestione delle risorse nel rispetto dell’ambiente.
Da sottolineare – dichiara Angelo Gentili, segreteria nazionale di Legambiente – il coraggio dimostrato dall’Amministrazione dell’Isola per essersi opposto al progetto del porto mercantile voluto dalla precedente giunta, proponendo, al posto di un’urbanizzazione incontrollata, un nuovo percorso di sviluppo sostenibile per l’Isola”.
Dopo la premiazione è stata organizzata da Goletta Verde una degustazione di prodotti tipici locali nell’ambito della campagna nazionale Lemilledop di Legambiente, che ha lo scopo di aumentare il numero di denominazioni tipiche riconosciute a livello europeo. LeMilleDop si inserisce nel quadro più ampio della campagna Countdown 2010, l’iniziativa europea, promossa dall’IUCN (The World Conservation Union), il più importante network mondiale sulla conservazione della natura, che è nata per dare seguito agli impegni internazionali presi dai governi a Johannesburg nel 2002 e punta ad arrestare la perdita di biodiversità entro il 2010. La degustazione è stata offerta dal Comune e dai ristoratori dell’Isola del Giglio.
Durante l’iniziativa Goletta verde ha issato la bandiere della pace, solidale con l’appello lanciato da diverse associazioni pacifiste, che, per il 15 agosto alle 11.30, hanno organizzato in tutte le spiagge italiane una catena umana, per esprimere solidarietà ai popoli del Medio Oriente in guerra e ricordare Angelo Frammartino, il giovane volontario ucciso a Gerusalemme.
Alle 19,00, la Goletta Verde si è poi ancorata nelle acque antistanti Porto S. Stefano per la 65esima edizione
del Palio Marinaro.

Informazioni su Goletta Verde anche sui siti www.vodafone.it, www.legambiente.com

Sponsor tecnico di Goletta Verde Corepla, Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dei rifiuti di imballaggi in plastica

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

ombre di fine estate isola del giglio giglionews

“Ombre di fine estate”

OMBRE DI FINE ESTATE Lungo la costa Est dell’Isola la nebbia salita fino alla cima …

Lascia un commento