Interviene l’ex coordinatore comunale PDL

Quanto asserisce il gruppo di opposizione sulle pagine di Giglionews a proposito di una probabile lista di Forza Italia e di sfiducia a Ortelli, è privo di ogni fondamento. Infatti gli stessi consiglieri in premessa affermano che si tratta di un sondaggio limitato e quindi inaffidabile sotto ogni punto di vista. Gettare il primo “fango”, con la campagna elettorale neanche iniziata con presunte “Voci di popolo” che vedrebbero la presenza alle prossime elezioni amministrative del 25 maggio di due liste di centro destra, una civica e una con il simbolo di Forza Italia, sono frutto dell’immaginazione fantasiosa di chi non sa cosa dire. E non mettano in bocca della gente cose non vere lasciando ai compaesani la libertà di capire chi ha lavorato bene chi no.

forza italia isola del giglio giglionewsMancano 73 giorni alle elezioni ed ancora non conosciamo nulla di chi dovrebbe sfidare il nostro candidato che ha già espresso chiaramente le sue legittime intenzioni. Intanto ricordiamo che il Pd in tutta la Toscana proprio domenica scorsa ha chiamato i propri iscritti alle primarie per la scelta del sindaco , mentre al Giglio si è fatto finta di niente. Coerenza per coerenza? Ma non vogliamo entrare in casa d’altri!!

Il gruppo che sosterrà Ortelli alle prossime elezioni produrrà prima di tutto un serio dibattito sul programma di governo appena concluso e poi su quello nuovo e sulle questioni cruciali che verranno proposte per dare continuità ai secondi cinque anni di mandato. Senza mancare di rispetto alla popolazione che dovrà scegliere chi guiderà il comune nei prossimi anni.

La mia speranza, che spero venga raccolta, è di un confronto sereno e civile sulle cose da fare senza attacchi alle persone e senza dare credibilità ad un sondaggio che ha il valore che ha, provando a buttare la palla nel campo avversario per prendere tempo. L’unico sondaggio che a noi interessa e sul quale ci metteremo in gioco è ciò che pensa la gente che per noi in questi ultimi cinque anni è stata l’unico punto di riferimento.

Nel centro destra vi sono state divisioni e spaccature, è vero, anche aspre, ma al Giglio la linea politica è comunque rimasta inalterata e la maggioranza che ha sostenuto questa amministrazione comunale non ha mai avuto problemi di questo genere. Lo stesso sindaco Ortelli, ha più volte dichiarato pubblicamente di avere confermato la sua adesione al centro destra ma la scelta di creare ora una lista civica piuttosto che una lista di partito è semmai il desiderio di ampliare il riferimento politico e ideale che supera le singole sigle di partito.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

Interrogazione Rocca Pisana: il Sindaco risponde

Comune di Isola del GiglioMedaglia d’Oro al Merito CivileProvincia di GrossetoIl Sindaco Egregio ConsigliereMuti Paola …

Un commento

  1. Attilio Brothel

    Prendo atto delle precisazioni del Coordinatore di Forza Italia, facendo rilevare che, l’eventuale terza lista di Forza Italia, era solo un’ipotesi, tra le tante che circolano sull’Isola. Quello che invece rilevo sta nel fatto che , questa volta, gli elettori di centro destra preferirebbero elementi dell’attuale maggioranza consiliare al sindaco uscente, a causa – probabilmente – di una situazione di stallo dell’attività amministrativa e delle opere pubbliche promesse e non realizzate, comprese quelle già avviate e non terminate. A ciò va aggiunta la quota degli elettori che hanno lasciato Forza Italia per il Nuovo Centro Destra e di Fratelli d’Italia, insieme ad un congruo numero di elettori di Forza Italia (e non) che non hanno mai condiviso le politiche del sindaco uscente, fatte solo di belle parole e niente più.

Lascia un commento