Home / news / News Isola del Giglio / Il 15 Agosto nasce la Coppa Gabbianara

Il 15 Agosto nasce la Coppa Gabbianara

Il 15 Agosto nasce la Coppa Gabbianara

ferragosto coppa gabbianara isola del giglio giglionewsL’Associazione San Lorenzo vi aspetta per festeggiare il ferragosto insieme!
La Santa Messa e la processione in onore della santa Vergine Maria “Stella Maris”, con processione a mare e deposizione della corona di alloro offerta dalla famiglia Rum coroneranno la festività.

E se pensavate che il Palio Marinaro fosse solo un ricordo… vi aspetta la 1° edizione della Coppa Gabbianara, regata istituita dall’Associazione insieme a Tonino Ansaldo in onore delle vittime della Costa Concordia.

Una gara a tempo, al cardiopalma! Disputata tra gli equipaggi che dovranno girare intorno allo scoglio della Gabbianara (se le lavorazioni della soc. Micoperi lo permetteranno) o la boa centrale del percorso.
Le tifoserie sono invitate a fare del loro meglio!!

La sera dalle ore 22.00 le strade di Giglio Porto saranno animate dai fantastici artisti da strada: mangiafuoco, circo e acrobati vi faranno sognare!

Buon divertimento
Lo staff delll’Associazione San Lorenzo

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

armadio memoria regione toscana costa concordia isola del giglio giglionews

Moby Prince, Viareggio e Costa Concordia, si inaugura l’Armadio della memoria

Toscana: stragi Moby Prince, Viareggio e Costa Concordia, si inaugura l’Armadio della memoria Oggi, Giovedì …

Un commento

  1. Gian Piero Calchetti

    Caro Tonino, “mito” dell’isola, come vedi, il tempo fa giustizia e la felice idea d’istituire una “Coppa Gabbianara”, in suffragio ed a ricordo delle tante vittime della Concordia, da te “chiesta” e sollecitata addirittura nel corso di una pubblica assemblea, idea che, in un primo momento era stata rigettata dai più, ovvero dai “benpensanti”, immancabili cultori dell'”indifferenza” e del comodo lasciare che le cose vadano per loro conto, senza creare situazioni che impongano impegni di qualsivoglia natura, alla fine ha prevalso.
    Me ne compiaccio assai e mi congratulo con te per la tua perseveranza e per l’amore che nutri verso le “cose” che contano. Cose che, poi, nella fattispecie e dal profondo dei cuori, chiedevano di non dimenticare decine di persone, vittime, incolpevoli, della stupidità umana e della sorte maliigna, che ll’hanno portate ad infrangersi alla Gabbianara, per lì decedere in mare.
    Onore, quindi, a te, Tonino Ansaldo, ed a tutti coloro che t”hanno aiutato in questa battaglia di civile progresso e d’umana pietà.

Lascia un commento