Home / Dite la Vostra / Dite la Vostra / “Sentimento”: una poesia di Palma Silvestri
sentimento palma silvestri isola del giglio giglionews

“Sentimento”: una poesia di Palma Silvestri

“Sentimento”: una poesia di Palma Silvestri

Mio figlio è partito per il Galles, è andato a cercare i suoi spazi oltre le Alpi ed io, mamma, gli auguro di trovare strade ricche di colori che possano farlo divertire, amare, rispettare la vita che è sua, soltanto sua.

SENTIMENTO (mio figlio a 17 anni)

Guardo
mio figlio che dorme.
Le sopracciglia  
sono ali di rondine
in volo.

Sul suo volto
istante della mia giovinezza
seguo la penombra
in una carezza
lieve

e lieve
il suo respiro
conforta l’amore
più antico
sofferto.

Guardo
chi ancora non sa
della quieta crudeltà
che la vita
ci offre

camuffata
di petali bianchi,
rosa
gialli,
rossi
delicate certezze
da non perdere
e tenere
ben strette
nelle mani

ed io
giorno dopo giorno
coltiverò
quei colori
per donarli
al mio sentimento.

Palma
13 febbraio 2007

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

lombi sala lettura biblioteca isola del giglio giglionews

Ai Lombi: “Ognuno con la propria”

“Ognuno con la propria” Isola del Giglio -ai Lombi- 18 luglio 2020 – ore 21 …

2 commenti

  1. Grazie caro Calchetti e auguri per un sereno e felice natale. (nota il “caro)

  2. Gian Piero Calchetti

    Un figlio che parte, è sempre un gran distacco, fosse pure per una sola settimana. E tu sei ben riuscita a descrivere il tuo stato d’animo. Magistrale l’intuizione delle sopracciglia quali ali di rondini migranti. Lieve e delicata e’ pure la tenera rassomiglianza del suo giovane volto, spiato mentre dorme, con quello che fu tuo nella giovinezza e che ancora porta le tracce di quel tempo spensierato e ricco di sorprese e desideri. Il tempo in cui i fiori nascondono illusioni, che, poi, la vita, in gran numero, dissolve. Ma l’augurio d’una madre e, permettimi di dirlo, anche d’un padre, e’ talmente sacro, che, a volte, riesce ad imporre al fato
    le sue “volontà”. Un abbraccio, “caratteraccio”!

Lascia un commento