Home / news / News Isola del Giglio / Festival “Gigliesca 2016”: letterature, musiche, visioni isolate

Festival “Gigliesca 2016”: letterature, musiche, visioni isolate

Festival “Gigliesca 2016”: letterature, musiche, visioni isolate

Ritorna “Gigliesca”, il festival letterario promosso dalla casa editrice Effequ insieme al Comune di Isola del Giglio. L’edizione 2016 vedrà al centro del pomeriggio di iniziative del prossimo sabato 25 Giugno il tema del vino, in particolare l’Ansonaco isolano e la sua difficile e sempre più complicata produzione.

Dibattito tra viticoltori e istituzioni – Si partirà alle 16,30 nella sala consiliare presso la Rocca pisana con un incontro dal tema “Produrre il vino sull’isola: lavoro, virtù, problemi, prospettive, interventi” a cui parteciperanno Sergio Ortelli (sindaco del comune di Isola del Giglio), Luca Sani (presidente Commissione agricoltura della Camera), Giampiero Sammuri (presidente Parco nazionale dell’Arcipelago toscano) e Leonardo Marras (capogruppo PD Regione Toscana).
I vinificatori isolani sono pronti a farsi sentire con Sani e Marras (in rappresentanza di Governo e Regione) per le tante promesse ricevute e, a loro dire, disattese. Vogliono ribadire ancora una volta alle istituzioni l’azione lunga e constante (e faticosa) che ha dovuto svolgere chi ha voluto coltivare nel corso dei secoli la vite in un territorio difficile come quello gigliese: ha dovuto costruire dei terrazzamenti (con i muri a secco!), ha dovuto raggiungerli per irrigarli a dorso d’asino, ha dovuto carreggiare l’uva a spalla spesso usando le barche, ha dovuto pigiarla coi piedi, tutto ciò ha reso e rende  il prodotto altamente ecologico e prezioso, ma è una fatica improba ed un’impresa commercialmente costosa. I viticoltori gigliesi chiedono una maggiore tutela, meno burocrazia, più investimenti, non essere trattati in definitiva come contadini NORMALI, ma costretti a operare, come è vero, in condizioni disagiate. Questo consentirebbe oltretutto a molti giovani gigliesi di scegliere di restare sull’isola per lavorarci.
Al presidente Sammuri chiederanno perché il parco, che secondo i dettami della sua legge istitutiva 394, dovrebbe tutelare e promuovere proprio questo tipo di colture, concretamente invece non fa nulla se non dare l’impressione di “ingessare” e bloccare ogni genere di attività che ricade nel territorio di sua tutela.

festival gigliesca vite d'ansonaco giovanni rossi isola del giglio giglionews“Vite d’Ansonaco”, il libro di Giovanni Rossi – Alle ore ore 19,30 nella Piazza della Rocca pisana sarà presentato il libro di Giovanni Rossi “Vite d’Ansonaco – ti racconto il vino dell’isola (e cosa mangiarci assieme)”. Parteciperanno l’autore, l’editore, lo storico Armando Schiaffino, la Banda di Bacco, l’illustratore del libro Tiziano Mariuz, il poeta Tonino Ansaldo che ha regalato al libro due sue poesie e le aziende vitivinicole dell’Isola. A conclusione degustazione di vini e cibi gigliesi.

Un recital di David Riondino – Alle ore 22,00 infine David Riondino, cantautore, attore, regista e scrittore fiorentino, si esibirà in Piazza de i Lombi in un Recital di vino e poesia.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

guarigioni caso covid-19 coronavirus regione toscana comune isola del giglio giglionews

Covid-19: altre guarigioni, migliora il paziente ancora ricoverato

Comune di Isola del Giglio Provincia di Grosseto Il Sindaco STATO DI EMERGENZA COVID-19 #rispettareleregole …

Lascia un commento