valter nebbiai isola del giglio giglionews

L’isola piange la scomparsa di Valter Nebbiai

L’isola piange la scomparsa di Valter Nebbiai

E’ scomparso ieri a Livorno, Valter Nebbiai, politico nella città labronica, affezionato alla nostra isola su cui amava trascorrere le vacanze insieme alla moglie Paola Falleni a cui giungano i più sinceri sentimenti di vicinanza da parte di tutto il Giglio.

Dirigente di banca e ex assessore nelle giunte Cosimi, è morto all’età di 68 anni per un infarto: dalle 16 di sabato 17 novembre è stata aperta presso il Cimitero della Misericordia a Livorno, la camera ardente, meta di tante persone che ne avevano apprezzato le doti personali sia nel lavoro che nella politica. I funerali si  svolgeranno lunedì 19 novembre alle 15,30 nella chiesa di San Jacopo in Acquaviva.

Come riporta Il Tirreno: “Nebbiai era nella sua casa di via Fratelli del Conte, ad Antignano, quando un infarto se l’è portato via. Dirigente di banca Monte dei paschi, la politica era da sempre una sua passione. L’ha vissuta con impegno, indossando l’immancabile doppio petto. Cresciuto nella Dc era diventato consigliere comunale della Margherita prima di entrare nel Pd fin dalla sua nascita. Anche adesso che era fuori dal palazzo guardava con interesse a tutto quello che riguardava il bilancio del Comune perché in fondo lo sentiva ancora una sua creatura. E quando qualcuno lo criticava non mancava mai difendere se stesso e soprattutto l’istituzione che aveva rappresentato. Non a caso, appena tre giorni fa, era venuto al Tirreno per dire la sua sui conti dell’amministrazione. E di una cosa si rammaricava ogni volta che ne aveva l’occasione: dell’indagine a suo carico per le presunte irregolarità compiute nell’operazione che ha portato a uno sconto sulla Tia in favore della Fratelli Elia. “Questa storia mi porterà al campo santo”, diceva appena entrava nell’argomento.  

Ma Nebbiai, oltre a uomo politico e di numeri, era anche molto altro. Soprattutto era innamorato del mare, in particolare, il suo buon retiro era all’isola del Giglio dove aveva una casa e appena poteva andava in compagnia della moglie. Da qualche tempo – come raccontava lui stesso preoccupato – combatteva con la malattia, ma proprio ieri, dalle ultime visite sembrava che qualcosa fosse cambiato in meglio. “Era contento”, spiega chi ci aveva parlato. Intorno alle 9,30 di sabato l’infarto. Inutili i tentativi di salvarlo da parte dei soccorritori arrivati a casa dell’ex assessore dopo l’allarme dei familiari”. 

Il cordoglio dell’Isola attraverso il Sindaco Ortelli – “L’isola perde una persona speciale, – scrive il Primo Cittadino gigliese – affezionata al nostro territorio ed innamorata del nostro mare. Personalmente perdo un caro amico e la nostra amministrazione un prezioso consigliere con cui spesso ci intrattenevamo in amabili conversazioni di politica amministrativa locale. A Paola e la famiglia giungano le condoglianze più sincere di tutta la nostra comunità”.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

polizia municipale isola del giglio giglionews

La Polizia Municipale torna nella sede rinnovata di Giglio Porto

La Polizia Municipale torna nella sede rinnovata di Giglio Porto Si comunica che a partire …

Un commento

  1. Famiglie Nebbiai e Falleni

    La famiglia di Valter Nebbiai ringrazia la popolazione gigliese e la sua Amministrazione per l’affetto dimostrato, teniamo a ricordare che Valter ha sempre avuto a cuore le sorti della nostra Isola ed ha nutrito un forte amore per questa terra ed i suoi abitanti, un abbraccio forte da noi e sopratutto dall’amato Valter.

    Le famiglie Nebbiai e Falleni

Lascia un commento