pavimentazioni pavimentazione lavori comune isola del giglio porto giglionews

Pavimentazioni portuali: iniziato il primo stralcio dei lavori

stemma comune isola del giglio giglionews
PAVIMENTAZIONI PORTUALI:
INIZIATO IL PRIMO STRALCIO DEI LAVORI

Da ieri, primo giorno utile dell’anno dopo le feste, sono partiti gli interventi previsti nel progetto di riqualificazione della pavimentazione stradale che ricade in ambito portuale con lo sbarco dei mezzi e delle ruspe e degli operai della ditta Bachiorrini di Castell’azzara che ha vinto la competizione per aggiudicarsi l’assegnazione dei lavori.

La parte interessata alla riqualificazione riguarda le aree comprese tra la radice del molo rosso, anche questo oggetto di lavori per la costruzione dei servizi igienici per la portualità, e la zona nei pressi della stazione carburanti Q8. Si tratta del primo stralcio di un lavoro molto più complesso e più lungo ma anche più costoso. E proprio quest’ultimo il motivo per cui il lavoro complessivo è stato frazionato a “stralci” perché non era possibile finanziarlo per intero.

Le condizioni della pavimentazione portuale erano pessime e pertanto la messa in sicurezza di un tratto della passeggiata fra i più frequentati non poteva non essere oggetto di intervento. Alcuni tratti del lato interessato dai lavori presentano differenti tipologie di materiale utilizzato per il piano di calpestio, in alcune parti conglomerato bituminoso in altri calcestruzzo e quindi un disastro dal punto di vista dell’immagine del porto turistico.

Da qui l’Amministrazione è partita, condividendo con l’Autorità Portuale l’obiettivo, con l’intento di ripristinare la pavimentazione con materiale similare a quello presente in origine ovvero lastre di granito. Allo stesso tempo i lavori di riqualificazione, per le aree dove il granito è già presente, prevedono la sostituzione delle lastre danneggiate o riportanti evidenti segni di usura che attualmente compromettono la regolarità del piano di calpestio e quindi la sicurezza dei pedoni che vi transitano.

Il committente dei lavori ovvero chi finanzia l’opera è l’Autorità Portuale Regionale con la quale condividiamo interessi, percorsi ed obiettivi oramai da tempo. L’APR accolse infatti tempo fa il nostro progetto preliminare della pavimentazioni portuali per trasformarlo in un definitivo lavoro a vantaggio di tutti soprattutto degli ospiti che si ritroveranno un ambiente più accogliente e più fruibile.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

affitti turistici regione toscana isola del giglio giglionews

Affitti turistici: obbligo di comunicazione anche per i privati

Affitti turistici: obbligo di comunicazione anche per i privati Dal primo gennaio 2019 in Toscana …

Un commento

  1. Salvatore Sampugnaro

    …Che dire???solo complimenti a tutta l’Amministrazione….Finalmente le caviglie saranno salve dalle distorsioni…è proprio un bel vedere…..Grazieeeeeeeeeeeee a Voi tutti che vi adoperate per rendere questa Meravigliosa ISOLA SEMPRE,SEMPRE PIU’ ACCOGLIENTE…………

Lascia un commento