occhi della madonna sindrome gigliese isola del giglio giglionews palma silvestri

Primavera o “Sindrome Gigliese”

PRIMAVERA O “SINDROME GIGLIESE”

“I fiori di Maria, o Occhi della Madonna” piccoli fiorellini di prato, sono tra i primi a riempire le poste e i lati delle mulattiere del Giglio.

La loro apparizione è certezza di una stagione fredda che sta per finire. Questi fiori bianco/celesti, minuti, dal gambo lungo pochi centimetri, sono l’annuncio della primavera gigliese che quando esplode nella sua pienezza, tanto è magnifica, colorata e profumata da provocare sintomi simili alla “sindrome di Stendhal”, detta anche sindrome di Firenze (città in cui si è spesso manifestata), e oggi io aggiungo anche: “sindrome gigliese”

Mi piace pensare alla magnificenza della primavera con l’esordio dei profumati fiorellini di Maria, la figura emblematica nella storia dei cristiani. La mamma Silenziosa, Umile e Presente in ogni vicenda umana del proprio figlio.

La storia della Pasqua, che si avvicina, è sufficiente per comprendere sino in fondo il valore di questa mamma Magnifica. Con i fiori di Maria ognuno di noi può pensare alla propria mamma, presente o deceduta e trovare ricordi antichi e recenti che ne gratifichino la figura.

PRIMAVERA GIGLIESE

Primavera
che arrivi coi fiori di Maria

la rosa non sa
che per giungere a lei

hai sfiorato i rami di mirto
e i fiori del rovo

Tu vaghi serena
tra petali e spine di cactus

e il tuo soffio leggero
Porterà a me

L’ebrezza
dei profumi bagnati di mare.

Palma Silvestri
21 Marzo 2019

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

donne guerrigliere curde isola del giglio giglionews

Donne dal copricapo verde

Donne dal copricapo verde Vorrei indossare un copricapo verde come erba appena spuntata: il verde …

Lascia un commento