Home / news / News Isola del Giglio / Il Sindaco: obbligo di quarantena per chi rientra è giuridicamente illegittimo
quarantena pasqua sergio ortelli sindaco isola del giglio giglionews

Il Sindaco: obbligo di quarantena per chi rientra è giuridicamente illegittimo

stemma comune isola del giglio giglionews

Comune di Isola del Giglio
Provincia di Grosseto
Il Sindaco

Egregio Consigliere
MUTI Paola

Egregio Consigliere
COSSU Guido

Oggetto: Proposta di ordinanza sindacale per obbligatorietà quarantena. Risposta.

In relazione alla proposta di ordinanza sindacale pubblicata a mezzo stampa dal Gruppo Consiliare di minoranza “Progetto Giglio”, non possiamo che rilevare la totale assurdità della richiesta di imporre la quarantena obbligatoria a chiunque arrivi sull’isola.

Tale proposta è incoerente innanzitutto sotto un profilo giuridico in quanto il Sindaco non ha il potere di imporre simili limitazioni. Tale inammissibilità è sancita implicitamente dall’ordinamento giuridico repubblicano vigente ed esplicitamente dall’art.3 comma 2 del D.L. 19/2020, che riporto fedelmente di seguito:

“Art. 3 – Misure urgenti di carattere regionale o infraregionale

  1. Nelle more dell’adozione dei decreti del Presidente del Consiglio dei ministri di cui all’articolo 2, comma 1, e con efficacia limitata fino a tale momento, le regioni, in relazione a specifiche situazioni sopravvenute di aggravamento del rischio sanitario verificatesi nel loro territorio o in una parte di esso, possono introdurre misure ulteriormente restrittive, tra quelle di cui all’articolo 1, comma 2, esclusivamente nell’ambito   delle attività di loro competenza e senza incisione delle attività produttive e di quelle di rilevanza strategica per l’economia nazionale.
  2. I Sindaci non possono adottare, a pena di inefficacia, ordinanze contingibili e urgenti dirette a fronteggiare l’emergenza in contrasto con le misure statali, né eccedendo i limiti di oggetto cui al comma 1.”

Senza considerare che chiunque sul territorio italiano è sottoposto alle stesse limitazioni che subiscono i residenti isolani da settimane. Peraltro le persone possono recarsi sull’isola solo se dimostreranno di dover effettuare lavori necessari alla riapertura delle proprie attività.

In termini pratici, ci sarebbe infine da pensare come potremmo gestire una stagione turistica già dubbia e complicata se si facesse strada la paura “dell’untore” proveniente da fuori.

In questo momento storico è essenziale rispettare le prescrizioni degli enti sovraordinati, senza lasciarsi prendere dal panico o cavalcare le paure della popolazione per fini che non sono puramente sanitari. Ed è ciò che l’Amministrazione sta facendo, nonostante le continue pressioni, in attesa di conoscere i progetti del Governo per la “fase 2”.

Tanto era dovuto.

IL SINDACO
Sergio Ortelli

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

festival mestierando borgo ancora una settimana isola del giglio castello giglionews

Asfaltature al Castello e Arenella: divieti di sosta e transito

Asfaltature al Castello e Arenella: divieti di sosta e transito La Polizia Municipale comunica che, …

Lascia un commento