Home / news / News Isola del Giglio / Suoli pubblici: possibilità di ampliamento ed esenzione pagamento
suoli pubblici protocollo commercio pandemia programmazione residenti servizi comunali ausl parco informativa giovani turnazioni anagrafe conferenza ormeggi porto concessioni giudici popolari suolo pubblico rifiuti tari bando idee limitazione sbarco pacchetto scuola raccolta rifiuti impatto zero comune isola del giglio consiglio comunale giglionews

Suoli pubblici: possibilità di ampliamento ed esenzione pagamento

stemma comune isola del giglio giglionews
Ampliamento dei suoli pubblici. Emessa ordinanza sindacale n. 12 e pubblicata l’istanza con l’esenzione dal pagamento

Il provvedimento è valido per i pubblici esercizi ma anche per le attività economiche e culturali, fino al 31 ottobre 2020

In data di ieri, 2 giugno 2020, il sindaco Sergio Ortelli ha emesso l’ordinanza n. 12 per semplificare le procedure di rilascio del suolo pubblico. Ricordiamo che in base al decreto Rilancio, le imprese di pubblico esercizio sono esonerate dal pagamento del canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche (COSAP). In questo modo l’Amministrazione comunale, tra le tante misure che era possibile adottare in questa fase, intende sostenere gli operatori del turismo attraverso la semplificazione delle procedure di concessione. L’esenzione dal pagamento dell’occupazione del suolo pubblico interesserà anche altri soggetti come bar e ristoranti, pasticcerie, gelaterie, gastronomie e simili, nonché le altre attività commerciali, economiche, sociali e culturali, che si vedono costrette ad adottare tutti gli accorgimenti necessari per il contenimento del contagio da Covid-19 previsti dalle apposite linee di indirizzo e che, per far fronte alle disposizioni sul distanziamento degli utenti, avranno bisogno di maggiore spazio.

Su sito del Comune è già disponibile la domanda
La presentazione della domanda dovrà avvenire utilizzando il modello scaricabile da questa pagina all’Ufficio Tributi tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) all’indirizzo comuneisoladelgiglio@pcert.it, corredata di:

  1. descrizione/rappresentazione dell’occupazione in deroga (planimetria dettagliata dell’occupazione con eventuali arredi)
  2. eventuale assenso del proprietario/titolare dei locali limitrofi qualora le occupazioni si estendano anche sul fronte di tali locali
  3. documento di identità del richiedente

Le istanze saranno esenti da imposta di bollo, dai diritti di segreteria e/o istruttoria.

Sarà l’Ufficio Tributi del Comune di Isola del Giglio a rilasciare, come da prassi consolidata, l’autorizzazione, previo parere della Polizia Municipale e dell’Area Tecnica, entro 10 giorni lavorativi decorsi i quali maturerà il silenzio assenso. Quindi, in caso di mancato riscontro nei termini suddetti, l’occupazione di suolo pubblico richiesta si intenderà accolta.

L’autorizzazione verrà rilasciata tramite pec all’indirizzo mittente da considerarsi domicilio informatico ad ogni effetto di legge.

In caso di carenza di requisiti, diversa valutazione delle condizioni di rilascio, modifica dei presupposti, variazione della condizione epidemiologica o altro fatto rilevante si procederà all’adozione dei conseguenti provvedimenti: annullamento, revoca, rimodulazione, sospensione e simili, senza comunicazione di avvio del procedimento.

L’autorizzazione ha validità limitata al periodo emergenziale (al massimo fino al 31.10.2020) stabilito con provvedimento del Governo, salvi i poteri di revoca ed annullamento, rimodulazione, sospensione e simili.

L’ordinanza n. 12 del 02/06/2020 dispone inoltre:

  • l’esenzione dall’imposta di bollo e dal pagamento dell’occupazione del suolo pubblico;
  • l’occupazione potrà essere richiesta relativamente ad aree fronte-esercizio, laterali o fronte-strada indicando chiaramente in planimetria le aree interessate anche in deroga ai vigenti Regolamenti per le occupazioni ordinarie di suolo pubblico;
  • l’atto di concessione dell’occupazione, indicherà la più ampia superficie possibile, anche differenziata per giorni ed orari, compatibilmente con le esigenze di viabilità, traffico, salute (valutando ogni eventuale rischio di assembramento, mancato rispetto delle distanze interpersonali e simili);
  • potranno essere fornite prescrizioni generali o particolari al fine di garantire la più ampia tutela, fermi restando gli obblighi di sicurezza igienica e di sanificazione previsti dalla vigente normativa.
Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

lavori cala saraceno isola del giglio giglionews

Lavori alla Cala del Saraceno: “Progetto Giglio” interroga

COMUNE DI ISOLA DEL GIGLIOGRUPPO CONSILIARE “PROGETTO GIGLIO” Al Sindaco del Comune di Isola del …

Lascia un commento