Home / news / News Isola del Giglio / Cannelle: chiusura tratto finale di strada per rifacimento manto
strada cannelle lavori pubblici isola del giglio giglionews

Cannelle: chiusura tratto finale di strada per rifacimento manto

Cannelle: chiusura tratto finale di strada per rifacimento manto

In conseguenza dell’inizio dei lavori di rifacimento del manto stradale delle Strada Comunale delle Cannelle, il Comando di Polizia Municipale comunica di avere emesso Ordinanza n° 12/V/20 del 18/06/2020 con la quale si vieta il transito pedonale e veicolare, nonché la sosta dei veicoli, dall’inizio dei parcheggi privati asserviti al vicino Residence fino alla parte terminale di detta Strada posta in località Porto Arturo, dalle ore 08:00 del giorno Lunedì 22 Giugno 2020

Si invitano pertanto i proprietari dei veicoli parcheggiati oltre tale tratto a provvedere allo spostamento dei mezzi prima della data indicata. Il divieto rimarrà in vigore fino al termine dei lavori stessi.

lavori strada cannelle polizia municipale comune isola del giglio giglionews
Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

raccolta disagi raccolte differenziate sei toscana rifiuti isola del giglio giglionews

Al via la raccolta porta a porta a Giglio Porto

Si avvia la raccolta porta a porta a Giglio Porto Per una stagione estiva sempre …

Un commento

  1. Angelo Stefanini

    Sono andato proprio martedì scorso a fare un bagno alla spiaggetta che si trova proprio alla fine della strada oggetto dei lavori e devo dire che l’ho trovata effettivamente in condizioni veramente disastrate, forse peggiori del solito. Quindi ben venga la sistemazione, anche se ci sono voluti decenni e che, come al solito e a costo di apparire come quello a cui non va mai bene niente, mi sembra che al Giglio ci siamo specializzati nell’esecuzione di questo tipo di lavori, proprio nel pieno o quasi della stagione turistica. Ricordo in tal senso i recenti lavori di messa in sicurezza del porto, lato molo verde, iniziati se non ricordo male verso la fine di luglio. Un’ultima cosa. Non sarebbe male se si trovasse il modo, in questo frangente, di dragare l’accesso al mare davanti alla spiaggetta. Ci sono talmente tanti sassi che il rischio di farsi male per entrare ed uscire dall’acqua è davvero notevole. Impossibile per dei bambini piccoli. Ricordo che la sciroccata che ha provocato l’accumulo di tutti quei sassi risale, se non ricordo male, al 29 ottobre 2018.

Lascia un commento