Home / news / News Isola del Giglio / Bandi comunali per contributi alle piccole imprese
fondo festival sostegno bandi spostamenti bussola tributi sezione suoli pubblici protocollo commercio pandemia programmazione residenti servizi comunali ausl parco informativa giovani turnazioni anagrafe conferenza ormeggi porto concessioni giudici popolari suolo pubblico rifiuti tari bando idee limitazione sbarco pacchetto scuola raccolta rifiuti impatto zero comune isola del giglio consiglio comunale giglionews

Bandi comunali per contributi alle piccole imprese

Bandi comunali per l’erogazione dei contributi alle piccole imprese previsti dal DPCM 24 settembre 2020

Il 5 dicembre scorso è stato finalmente pubblicato in Gazzetta ufficiale il DPCM 24 settembre 2020 che ripartisce tra i comuni delle aree disagiate (interne, montane e insulari) risorse da erogare alle piccole e micro-imprese che svolgano attività commerciali o artigianali nel territorio comunale.
Le risorse attribuite al Comune di Isola del Giglio sono pari a € 30.172 nel 2020, € 20.114 nel 2021ed € 20.114 nel 2021.

I comuni possono utilizzare queste risorse per azioni di sostegno economico che possono comprendere:

  • l’erogazione di contributi a fondo perduto per spese di gestione;
  • iniziative che agevolino la ristrutturazione, l’ammodernamento, l’ampliamento per innovazione di prodotto e di processo di attività artigianali e commerciali, incluse le innovazioni tecnologiche indotte dalla digitalizzazione dei processi di marketing on line e di vendita a distanza, attraverso l’attribuzione alle imprese di contributi in conto capitale ovvero l’erogazione di contributi a fondo perduto per l’acquisto di macchinari, impianti, arredi e attrezzature varie, per investimenti immateriali, per opere murarie e impiantistiche necessarie per l’installazione e il collegamento dei macchinari e dei nuovi impianti produttivi acquisiti.

E’ volontà dell’Amministrazione Comunale emanare 2 diversi bandi che, salvo imprevisti, saranno pubblicati nel corso della prossima settimana.

Nel primo i criteri di selezioni saranno volti a premiare alcune attività che non chiudono durante il periodo invernale, per cercare di rispondere all’annoso problema dello spopolamento invernale e della mancanza di servizi, soprattutto per le attività di somministrazione alimenti e bevande.
Perché un’isola senza negozi e locali aperti e che vive solo d’estate è un’isola senz’anima, splendida per guadagnare ma pessima per viverci.

Nel secondo i criteri saranno volti a premiare le attività che investono e potenziano la propria attività attraverso investimenti nel settore digitale o del miglioramento dei processi tramite acquisto di macchinari o tramite la frequentazione di corsi professionalizzanti.
Perché un’isola che vive di ricordi del passato è un’isola senza futuro, soprattutto in un mondo iper-concorrenziale come quello attuale.

Purtroppo non abbiamo molto tempo, in quanto le risorse devono essere erogate e rendicontate dal Comune entro il 30 giugno 2021, altrimenti dovranno essere restituite allo stato.
Fortunatamente la disponibilità e l’impegno degli uffici comunali dovrebbe consentirci di rispettare tale scadenza, con l’auspicio che vi sia una pronta risposta da parte delle imprese potenzialmente beneficiarie.
Un ringraziamento particolare per l’impegno profuso va a Giuseppe Monti, Federico Ortelli e Roberto Galli, al Segretario Comunale Simone Cucinotta, all’Assessore Walter Rossi e al Consigliere delegato Enrico Lubrani.

Luca Mibelli,
Consigliere comunale

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

critiche riflettere provveditore lottizzazione test agevolazioni sindaco sergio ortelli isola del giglio giglionews

“Infondate le critiche sui finanziamenti”: il Sindaco risponde

Comune di Isola del Giglio Medaglia d’Oro al Merito Civile Provincia di Grosseto Il Sindaco …

Lascia un commento