Home / news / News Isola del Giglio / Meetup Isola del Giglio: appello per il Futuro

Meetup Isola del Giglio: appello per il Futuro

Meetup Isola del Giglio: appello per il Futuro

meetup movimento 5 stelle isola del giglio giglionewsI giri di parole non sono il nostro forte quindi andiamo subito al sodo: è ormai quasi un anno che abbiamo aperto al Giglio un Meetup, una piattaforma online dove tutti possono discutere ed informarsi su problemi ed argomenti senza alcun tipo di divieto ideologico o di partito (anche se per certi temi ed argomenti, ci si rifà a politiche vicine al Movimento 5 Stelle).
Certo non avremo tutti le stesse idee, ma la cosa fondamentale che vogliamo farvi capire è che ogni gigliese, con i suoi pareri e la sua esperienza, può fare molto per la sua isola! A riprova di ciò, lo scorso ottobre il Consiglio Comunale ha approvato una mozione sul recupero dei terreni, frutto anche del lavoro del Meetup nella scorsa primavera.

Ma ancora non basta.

Non basta perché non si può star ad aspettare il salvatore di turno. Innanzitutto perché i salvatori non esistono, in secondo luogo perché questo “salvatore” sarebbe un essere umano e come tale potrebbe sbagliare. E’ l’idea di affidarsi completamente ad altri che per noi è concettualmente sbagliata.
Certo se ci lasciamo convincere che fare Politica sia fare gli interessi del proprio gruppo in “segrete stanze”, beh questo è quello che avremo e l’attuale deriva delle istituzioni nazionali lo dimostra perfettamente. La politica di oggi purtroppo è ormai mera gestione del potere, e pendere dalle labbra di una sola voce è il massimo potere che possiamo concedere ad altri su di noi. Non bisogna accontentarsi mai della prima storia che ci viene raccontata in proposito, nemmeno se viene da qualcuno di cui ci fidiamo ciecamente, figurarsi se appresa da un mass media italiano, 73esimo Paese al mondo per libertà d’informazione.

Per questi motivi noi non molliamo, anzi rilanciamo: ogni settimana verrà indetta una riunione (dal nostro sito), un incontro faccia a faccia riguardante alcuni argomenti di cui si stanno già interessando gli attivisti già iscritti al Meetup Isola del Giglio (l’iscrizione è completamente gratuita, basta un indirizzo email valido). RIUNIONI APERTE A TUTTI e con tre regole essenziali:

  1. ci si concentra sulle soluzioni, non sullo stabilire chi ha causato il problema;
  2. non esistono idee che non si possano discutere o che siano giuste o sbagliate a prescindere;
  3. chi propone l’argomento deve essersi documentato preventivamente. Non vogliamo risolvere i problemi di altri, vogliamo provare a risolvere insieme problemi della comunità isolana.

Sfruttando i moderni mezzi di comunicazione audio-visiva (Skype, Google Hangout, Anymeeting), ci stiamo attrezzando per dare l’opportunità di intervenire a queste riunioni anche a coloro che non vivono al Giglio.

Per darvi un’idea di ciò che abbiamo in mente, vi anticipiamo alcuni argomenti oggetto dei prossimi incontri:

– vincoli all’agricoltura e recupero dei terreni
– evoluzione del problema scuola
– preparazione di una relazione da mandare alla Commissione regionale speciale che si occupa della crisi occupazionale della costa e dell’arcipelago
– analisi sugli impatti di una maggiore raccolta differenziata sull’isola.

Ogni richiesta di calendarizzazione di un nuovo argomento/discussione da parte degli iscritti andrà inviata all’indirizzo meetupisolagiglio@gmail.com e verrà inserita dallo staff non appena possibile, tenendo conto degli altri lavori aperti e/o da concludere.

Già in estate annunciammo un cambio di passo e provammo a chiedere aiuto, soprattutto ai giovani, senza alcun tipo di risultato, sicuramente per colpa nostra.
I nostri nonni, senza neanche la terza media, sono riusciti a far fronte a problemi inimmaginabili per il loro tempo e noi, che abbiamo avuto il privilegio di studiare, non abbiamo il coraggio di metterci alla prova? Se non ci impegniamo, se non ci proviamo, se non rischiamo anche di “discutere animatamente” sui problemi dell’isola, come possiamo pensare di migliorare?
Inutile prendersela con “chi sta in comune da sempre”… almeno loro (con i loro pregi e difetti) ci hanno provato e ci provano da 30 anni ad interessarsi dei problemi del Giglio. Adesso è giunto il momento che tutta la comunità cominci ad interessarsi alla nostra isola e noi siamo qui per offrire un tavolo di discussione comune, condiviso ed alla portata di TUTTI.

Ci vediamo agli incontri!!
E se nessuno avrà voglia di venire (anche solo ad ascoltare per capire di cosa si tratta e cosa vogliamo provare a costruire tutti insieme) allora vorrà dire che ci rassegneremo a far la fine dell’Isola di Budelli … ma che in futuro non si perda tempo a cercare i colpevoli: basterà uno specchio!

Alessio Agnelli, Luca Mibelli, Gabriele Solari, Paolo Stefanini

“Come ti pare amico. Io dico solo che qui tutti hanno una scusa.
«Facciamo così perché lo fanno gli altri, ha cominciato qualcun altro. E allora che cambia se noi ci spingiamo un pochino oltre?»
Questo è l’atteggiamento generale, amico mio. Ma poi finiamo in una spirale, dove ogni volta qualcuno si spinge un po’ più in là. E può solo peggiorare, se le cose continuano ad andare così.”

Howey – Shift

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

meetup isola del giglio movimento 5 stelle isola del giglio giglionews

Rimandata la consegna del defibrillatore

RIMANDATA la consegna del defibrillatore donato dai Consiglieri Regionali del Movimento 5 Stelle A causa …

Lascia un commento