visite giannutri isola del giglio giglionews parco arcipelago toscano

Torna l’acqua sull’isola di Giannutri

Torna l’acqua sull’isola di Giannutri

Torna l’acqua sull’isola di Giannutri: i residenti hanno iniziato a pagare il debito con l’Acquedotto del Fiora ottenendo una rateizzazione dei pagamenti.

Dopo nove mesi a secco, l’acqua tornerà a sgorgare dai rubinetti delle case dell’isola. La società che gestisce il servizio idrico aveva interrotto l’erogazione causa morosità: i residenti e i proprietari di abitazioni – in tutto 24 – devono pagare 104mila euro all’Acquedotto. Loro hanno sempre sostenuto di voler pagare ma a determinate condizioni, ossia in base ai loro effettivi consumi. Gli isolani hanno fatto ricorsi, sia al Tar che al Tribunale regionale delle acque pubbliche, ma hanno sempre perso. Nei giorni scorsi si sono incontrati col Fiora e si sono accordati per pagamenti rateizzati. 

“Le sentenze – commenta Sergio Ortelli, sindaco del Giglio – hanno messo a tacere le pretese del Consorzio di Giannutri”. Via libera dunque al piano di rientro “per cui la prima rata – aggiunge il sindaco – è già stata pagata”.

Gli esborsi dovrebbero concludersi entro la fine dell’anno. “La cisterna più grande si sta riempiendo e l’acqua – informa Ortelli – tornerà nelle case di tutti i cittadini. Si è risolto un contenzioso durato più di un anno e che ha lasciato indietro l’isola: nel frattempo infatti alcune attività commerciali hanno chiuso i battenti. Faremo di tutto per far risorgere l’isola. L’amministrazione non ha mai smesso di investire su Giannutri, lo dimostra la realizzazione della pensilina a pannelli fotovoltaici che ha riqualificato l’area dei rifiuti. A breve ci sarà anche il via dei lavori al centro di accoglienza turistico”.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

giannutri legambiente progetto valorizzazione isola del giglio giglionews parco arcipelago toscano

Giannutri: il Parco risponde a Legambiente

Interventi migliorativi necessari a Giannutri In riscontro alla nota di Legambiente secondo cui a Giannutri …

Lascia un commento