sentieristica isola del giglio giglionews parco

Legambiente e Cai sulla sentieristica nel Parco

Legambiente e CAI: per la sentieristica passare dai progetti straordinari alla manutenzione ordinaria e continua

Il Parco Nazionale promuova gli Stati Generali dell’escursionismo nell’Arcipelago Toscano

Legambiente Arcipelago Toscano e Club Alpino Italiano, da tempo impegnati in azioni di valorizzazione del territorio elbano e degli itinerari escursionistici, ritengono opportuna una revisione innovativa degli attuali interventi e gestione dei sentieri, all’interno e all’esterno dell’area protetta, ma anche relativamente al posizionamento di una cartellonistica omogenea nonché di iniziative di conoscenza e professionali dell’estesa e preziosa rete sentieristica elbana.

Per questo CAI e Legambiente chiedono di passare dai progetti straordinari – che sono stati necessari in passato per recuperare la rete sentieristica elbana – a un progetto di manutenzione costante e ordinaria dei sentieri che coinvolga non solo il PNAT ma anche le Amministrazioni comunali, la GAT, le Pro Loco e le associazioni e i privati che in questi anni hanno adottato diversi sentieri.

In particolare, si chiede al Parco Nazionale Arcipelago Toscano di farsi promotore di:

  1. Un piano di manutenzione ordinaria dei sentieri del Parco che tenga conto della frequentazione dei diversi sentieri.
  1. Un progetto di integrazione della rete sentieristica interna ed esterna al parco e relativa segnaletica orizzontale e verticale, compresa l’individuazione di sentieri tematici.
  2. Un piano di comunicazione di marketing territoriale incentrato sulla rete sentieristica, in sinergia con tutti i soggetti che operano nel settore
  1. Bando per il finanziamento di iniziative di volontariato che possano supportare le azioni di cui sopra ed ampliare le attività già attualmente realizzate dalle diverse associazioni.
  1. Promozione della Grande Traversata Elbana come brand escursionistico, culturale e naturalistico che non ha niente da invidiare agli altri grandi percorsi europei.
  2. Aggiornamento e adeguamento alle moderne tecnologie open source della cartografia dei sentieri dentro e fuori Parco, evidenziando i percorsi ritenuti più importanti, compreso il recupero delle antiche strade rappresentate sul catasto leopoldino
  3. Coordinamento di istituzioni e associazioni che segua l’evoluzione del “progetto” sentieristica .

Per questo Legambiente e CAI chiedono al Parco Nazionale Arcipelago Toscano di farsi promotore degli Stati Generali dell’escursionismo nell’Arcipelago Toscano coinvolgendo tutte le istituzioni, le associazioni e cittadini che in questi anni sono stati protagonisti della riscoperta e valorizzazione della sentieristica elbana e di quelli che dovrebbero occuparsene.

Print Friendly, PDF & Email

Controlla anche

accordo montecristo parco nazionale arcipelago toscano sammuri isola del giglio giglionews

Un successo le prenotazioni per Montecristo, già più di 1000

Un successo le prenotazioni online per le visite contingentate dell’Isola di Montecristo Il Parco Nazionale …

Lascia un commento